Quotidiano on line
di informazione sanitaria
14 AGOSTO 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Ricetta veterinaria elettronica. A Bari incontro formativo promosso da Ordini farmacisti e veterinari


Il confronto si terrà domani, 30 marzo, a Bari presso l’Hotel Excelsior alle ore 15,30. Obiettivo: approfondire la tematica della dematerializzazione della prescrizione che determina una modifica sostanziale del precedente modello organizzativo e operativo di gestione dei medicinali veterinari e dei mangimi medicati. IL PROGRAMMA

29 MAR - Rafforzare la sorveglianza e il controllo sull’uso corretto e responsabile dei farmaci e dei mangimi medicati per uso veterinario: è questo l’obiettivo della introduzione della ricetta elettronica veterinaria, resa obbligatoria in tutta Italia con la legge n.167/2017 che recepisce le direttive europee in materia. Insomma, più tracciabilità, maggiore sicurezza a tutela della salute pubblica.
 
La dematerializzazione della prescrizione determina una modifica sostanziale del precedente modello organizzativo e operativo di gestione dei medicinali veterinari e dei mangimi medicati.
 
Ed è proprio questo il tema al centro dell’incontro formativo che si terrà domani 30 marzo a Bari, alle ore 15.30, nell’Hotel Excelsior. Promosso dagli Ordini interprovinciale dei Farmacisti Bari e Bat e dei Medici veterinari della provincia di Bari, l’evento, rivolto ai medici veterinari e ai farmacisti, ha lo scopo di descrivere i contenuti del decreto di attuazione della tracciabilità dei medicinali veterinari e dei mangimi medicati e di chiarire i processi di digitalizzazione collegati alla loro gestione.
 
Il processo di tracciabilità informatizzata interessa gli attori dell’intera filiera: medici veterinari, farmacie e parafarmacie, grossisti di farmaci, titolari delle autorizzazioni alla vendita diretta e al dettaglio di medicinali veterinari, servizi veterinari delle ASL, delle Regioni e del Ministero, proprietari e detentori di animali da produzione di alimenti e di animali da compagnia. Tale processo si avvale del sistema informatico sviluppato nel settore dei farmaci ad uso umano, che alimenta la Banca Dati Centrale della Tracciabilità del Farmaco e vi raccoglie il flusso quotidiano delle quantità di confezioni di medicinali che raggiungono i diversi punti della catena produttiva e distributiva.
 
Il documento digitale, quindi, rileverà il reale consumo dei medicinali veterinari e dei mangimi medicati e ne favorirà il corretto utilizzo, rendendo più efficiente l’attività di farmacosorveglianza e di analisi del rischio sanitario, a tutela della salute pubblica. Nel corso dell’incontro - che consente di acquisire 3,5 crediti ecm - sono previsti interventi di carattere istituzionale e tecnico (come da brochure allegata). Saranno fornite anche le conoscenze fondamentali per poter operare sul nuovo sistema informativo ministeriale.

29 marzo 2019
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Il programma

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy