Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 22 NOVEMBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Camerino. Inaugurata la prima “farmacia didattica” Unicam

Inaugurata questa mattina la struttura nata dalla collaborazione tra l'Università di Camerino e la Federazione Ordini Farmacisti Italiani. L'ateneo da oggi potrà così vantare una delle prime strutture in Italia per il tirocinio interno degli studenti. Presente al taglio del nastro il presidente della Fofi e deputato di FI, Andrea Mandelli: "I farmacisti del futuro saranno più vicini ai cittadini".

03 MAG - Inaugurata, questa mattina, venerdì 3 maggio, la prima farmacia didattica Unicam. Una realtà nata dalla collaborazione tra l‘Università di Camerino e la Federazione Ordini Farmacisti Italiani (Fofi). Il taglio del nastro è stato preceduto da un convegno dal titolo “Nuove frontiere della professione farmacista”. Tra i presenti il governatore delle Marche, Luca Ceriscioli, il rettore dell’Ateneo Claudio Pettinari e il presidente della Fofi Andrea Mandelli.
 
La federazione ha finanziato, con una raccolta fondi dopo il terremoto del 2016, la realizzazione dell’opera che va ad arricchirire l’offerta formativa dell’ateneo in particolare della scuola di Chimica diretta da Francesco Amenta. Prima del taglio del nastro nel polo di Chimica si è svolto un convegno dedicato alle “Nuove frontiere della professione farmacista”.
 
Luca Ceriscioli ha espresso soddisfazione per la nuova struttura in una Facoltà che nonostante il sisma è riuscita a mantenere capacità didattica, di ricerca, conservando il rapporto con gli studenti e le imprese del territorio. "È fondamentale – ha detto Ceriscioli – poter avere all’interno dell’Università un luogo che permetta di sperimentare le competenze acquisite dagli studenti per poi poterle inserire nel mondo lavorativo. Quindi una grande occasione per un primo avvicinamento al mondo reale, sperimentando le conoscenze sin dalla fase universitaria".

 
Ceriscioli ha ricordato, inoltre, l’importanza del ruolo che ricoprono le farmacie nelle Marche nel quadro dei servizi sanitari, veri punti di riferimento dei cittadini.
 
"Sono estremamente orgoglioso di inaugurare oggi questa meravigliosa struttura – ha sottolineato il rettore Unicam – che rappresenta una
importante opportunità, quasi unica in Italia, per la qualità della formazione dei nostri studenti. Ringrazio vivamente la Federazione degli ordini dei farmacisti italiani, che rappresenta 100mila persone ed un fatturato delle farmacia secondo solo al settore energetico e quello degli autoveicoli, per aver scelto di sostenere il nostro ateneo, così come tutti i docenti della Scuola di scienze del farmaco e dei Prodotti della salute, che si sono prodigati per realizzare questo progetto, che ci consente di offrire ai nostri studenti e a quanti sceglieranno Unicam per la loro formazione, un servizio altamente e professionalmente innovativo. Gli interventi nel convegno hanno evidenziato l’indirizzo che ogni risorsa destinata alla sanità non è una spesa ma un investimento".
 
"Un contributo doveroso – ha sottolineato Andrea Mandelli - segnale di una rinascita del territorio con un primo esperimento italiano che formerà studenti che saranno i farmacisti del futuro, un farmacista più vicino ai cittadini e che dispensarà olre che i farmaci i servizi cognitivi".
 
Nella Farmacia didattica, infatti, gli studenti potranno seguire tutte le fasi del processo di dispensazione del farmaco, ma anche apprendere le basi per offrire ai pazienti consulenze per la fornitura di farmaci da banco, consigli sull’aderenza ai piani terapeutici e tutto quanto un farmacista realizza nella propria pratica professionale al contatto con i pazienti.
 

03 maggio 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy