Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 19 NOVEMBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Sanità privata. Il 20 settembre sarà sciopero. Cgil, Cisl e Uil: “Contratto scaduto da 12 anni”

I sindacati in vista dell’astensione al lavoro lanciano il loro volantino con le ragioni della protesta. “Riconoscere i giusti aumenti salariali a tutte le lavoratrici ed i lavoratori e dire no alle richieste di AIOP e ARIS, che pretendono dal S.S.N. la copertura di tutti i costi del rinnovo per firmare il CCNL”. IL VOLANTINO

10 SET - “Assicurare uguali diritti tra i lavoratori privati e quelli pubblici, che svolgono lo stesso lavoro per dare risposte ai bisogni di salute Per il rinnovo del contratto scaduto da oltre 12 anni, riconoscere i giusti aumenti salariali a tutte le lavoratrici ed i lavoratori, investire risorse sulla Sicurezza nei luoghi di lavoro”. E ancora: “Prevenire e contrastare il fenomeno delle aggressioni al personale Per promuovere la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, garantire a tutti il diritto alla formazione continua e alla qualificazione professionale, anche per migliorare la qualità dei servizi ai cittadini e combattere il Dumping Contrattuale che penalizza le lavoratrici e i lavoratori Per dire no alle richieste di AIOP e ARIS, che pretendono dal S.S.N. la copertura di tutti i costi del rinnovo per firmare il CCNL. E’ inaccettabile una tesi per la quale gli utili sono del privato e gli oneri sono interamente a carico del sistema pubblico”. Sono queste le ragioni dello sciopero dei lavoratori della sanità privata indetto da Cgil, Cisl e Uil.
 


10 settembre 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy