Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 21 SETTEMBRE 2020
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Emergenza urgenza. Balzanelli (Sis 118) a Conte e Patuanelli: “Subito sistemi di geolocalizzazione”


Il presidente scrive al presidente del Consiglio e al Ministro dello Sviluppo economico sollecitando un provvedimento che preveda “che tutti i sistemi di risposta per l'emergenza sanitaria, quindi anche tutte le Centrali Operative 118 del Paese, siano dotati, da subito di un sistema di geolocalizzazione”. LETTERA A CONTELETTERA A PATUANELLI

13 SET - “Garantire alla cittadinanza nazionale, quale primo provvedimento legislativo del Governo da Lei presieduto,  che tutti i sistemi di risposta per l'emergenza sanitaria, quindi anche tutte le Centrali Operative 118 del Paese, siano dotati,  da subito, e comunque al massimo entro fine anno, come pare previsto dalla commissione interministeriale dedicata (Commissione 75), di un efficace sistema di geolocalizzazione del chiamante, e con le tecnologie più avanzate ed affidabili disponibili al momento (Sistema AML), eventualmente provvedendo, nelle more, come Stato Italiano, alla più tempestiva realizzazione di una applicazione unica dedicata, nell'auspicata attesa di una applicazione unica europea, grazie a cui attivare la geolocalizzazione immediata su chiamata in caso di emergenza, da mettere gratuitamente, ed in tempi rapidissimi, a disposizione di tutti gli italiani e turisti che accedano al nostro Paese, tutto questo indipendentemente se nelle proprie regioni sia ancora attivo il NUE 112 o meno, di facile e immediata realizzazione e pressoché a costo zero, vista la tecnologia già posseduta dalle Centrali 118”.
 
È quanto chiede il presidente del Sis 118 Mario Balzanelli al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli.

 
“La geolocalizzazione del chiamante – precisa - non può considerarsi un orpello, un elemento opzionale, un virtuosismo della più moderna tecnologia quanto, al contrario, uno strumento di lavoro basilare, essenziale, imprescindibile, che non può non essere messo a disposizione, da parte dello Stato, dei Sistemi di Emergenza istituzionalmente preposti al Soccorso della cittadinanza nazionale, proprio perché gli stessi sono, e devono essere, sempre di più e sempre meglio, "sistemi autenticamente salvavita".

13 settembre 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy