Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 02 LUGLIO 2020
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Contratto sanità privata. Trattative in corso, a che punto siamo


Lo stato dell’arte lo raccontano Cgil, Cisl e Uil in una nota che pubblichiamo integralmente e che relaziona sugli ultimi incontri del 26 e 28 novembre e del 3 dicembre. Prossimi appuntamenti per il tavolo di trattativa il 17 e 18 dicembre.

06 DIC - Nell’ultima settimana è proseguito il confronto con Aiop ed Aris per il rinnovo del CCNL della sanità privata. Nel corso della trattativa del 26 novembre sono stati definiti gli articoli sul tentativo di repechage, sull’assegnazione e trasferimento del lavoratore, sul riposo settimanale, sui congedi per la formazione, sul patrocinio legale del dipendente per fatti connessi all’espletamento dei compiti di ufficio e sui provvedimenti disciplinari.
 
In merito al tentativo di repechage, nella nuova formulazione abbiamo distinto chiaramente il caso della inidoneità temporanea da quella permanente stabilendo, in entrambi, che in caso di inabilità il lavoratore possa essere adibito in via temporanea – nel primo caso – o in via permanente – nel secondo – ove possibile prima a mansioni diverse appartenenti alla stessa categoria legale e contrattuale e, solo ove ciò non sia possibile, a categoria inferiore nel rispetto, in entrambi i casi, della garanzia del trattamento corrispondente alle mansioni di provenienza.

 
Abbiamo introdotto il nuovo articolo sui congedi per la formazione non retribuiti, previsti dalla L. 53/2000 e per i quali la norma rinviava alla contrattazione collettiva l’individuazione delle modalita’ di fruizione, delle percentuali massime dei lavoratori che possono avvalersene e la disciplina delle ipotesi di differimento o di diniego all’esercizio di tale facoltà nonché la fissazione dei termini del preavviso per poterne fruire.
 
Per quanto riguarda il patrocinio legale del dipendente per fatti connessi all’espletamento dei compiti di ufficio, rispetto alla precedente formulazione è stata inserita la possibilità, per il lavoratore, di rinunciare alla difesa prestata a proprio carico dalla Struttura a favore della scelta di servirsi di un legale di fiducia, nel qual caso le spese resteranno a carico del dipendente.
 
Si segnala anche l’aggiornamento dell’articolo sui provvedimenti disciplinari.
 
Nelle giornate del 28 novembre e 3 dicembre le delegazioni trattanti si sono invece riunite, in forma ristretta e tecnica, per esaminare gli articoli sulla classificazione del personale al fine di valutare il necessario aggiornamento, alla luce degli anni trascorsi. Considerata la complessità dell’esame il lavoro proseguirà, sempre in sede tecnica il prossimo 10 dicembre, mentre il tavolo di trattativa è stato aggiornato alle giornate del 17 e 18 dicembre.
 
Barbara Francavilla
FP CGIL
 
Marianna Ferruzzi
CISL FP
 
Maria Vittoria Gobbo
UIL FPL

06 dicembre 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy