Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 20 FEBBRAIO 2020
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Contratto sanità privata. Ugl: “Trattative a buon punto, auspichiamo firma in tempi brevi”

Incontro, stamani all’Aiop, con i sindacati il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale della Sanità privata Aiop-Aris. Al termine del quale l’ugo Sanità si è detto “abbastanza soddisfatta dei nuovi passi in avanti che stanno portando alla definizione completa della parte normativa”.      

14 FEB - Nuovo incontro, stamani all’Aiop, per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale della Sanità privata Aiop-Aris. Tra i sindacati presenti, anche una delegazione della UGL Sanità, composta dal Segretario Nazionale Gianluca Giuliano e dal Dirigente Nazionale Valerio Franceschini, che a fine lavori ha dichiarato di essere “abbastanza soddisfatti dei nuovi passi in avanti che stanno portando alla definizione completa della parte normativa”.

Per Giuliano e Franceschini “lo sviluppo della trattativa è a buon punto e speriamo che i segnali positivi percepiti questa mattina nel confronto con l’Aiop siano il volano che porti velocemente alla firma del contratto che i lavoratori e le loro famiglie attendono da ben tredici anni”.       

14 febbraio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy