Quotidiano on line
di informazione sanitaria
14 AGOSTO 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Parafarmacie chiedono chiarezza sulle mascherine: “Noi pronti ma mancano indicazioni”


Diverse associazioni di farmacisti operanti nelle parafarmacie ribadiscono di essere disponibili a concorrere alla fornitura delle mascherine alla popolazione ma lamentano da un lato la mancanza di indicazioni chiare dalle autorità sulle modalità di approvvigionamento e dall’altra il fatto che in alcune Regioni sono state esclusi dalla distribuzione gratuita.

07 MAG - “Seppur siglato l’accordo, solo in data 1 maggio 2020, non abbiamo ancora contezza dei distributori, delle quantità disponibili e delle modalità di approvvigionamento. Riteniamo che, data l’organizzazione attuale, prima dei primi di giugno non si riuscirà ad andare a regime, con un elevato rischio di aumento del contagio”, a scriverlo è Unaftisip (Unione nazionale titolari di sole parafarmacie) che rimarca anche che sono introvabili i termoscanner, i test rapidi e i guanti, anch’essi molto richiesti.
 
FNPI, FEDERFARDIS, MNLF e CULPI, lamentano invece una mancanza di coinvolgimento delle parafarmacie nell’attività di distribuzione gratuita delle mascherine da parte delle regioni Lombardia, Toscana, Liguria.
Le associazioni sottolineano anche  che è “manifesta l'intenzione della categoria di agire insieme per il bene comune, al servizio delle istituzioni e della protezione civile a tutela dei cittadini”, ricordando infine che “le parafarmacie sono sempre a disposizione per partecipare alla distribuzioni di mascherine, anche nei casi in cui il governo lo preveda a titolo gratuito, sempre a disposizione della cittadinanza”.
 

07 maggio 2020
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy