Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 22 OTTOBRE 2020
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

La collaborazione con Simg e Fimmg. “Nessuna privatizzazione e ingerenza nella formazione”, le precisazioni di Sanofi


“Si tratta di una lettera di intenti senza alcun valore contrattuale, per eventuali progettualità future, non prevede nessuna esclusiva o vincolo di alcun tipo per nessuno dei sottoscrittori e si colloca perfettamente nel quadro regolatorio vigente”.

08 MAG - Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota di Sanofi in merito alla collaborazione avviata con Simg e Fimmg sulla formazione.
 
“Sanofi riconosce il ruolo chiave della formazione per tutti i medici e da sempre è impegnata a sostenere progetti e programmi formativi di Società Scientifiche e associazioni di medici di tutti gli ambiti tenendo come principi fondanti i criteri di autonomia e indipendenza della categoria, trasparenza e rispetto dei ruoli specifici nel più scrupoloso rispetto della normativa vigente e del proprio codice etico.
 
All’interno di questo quadro Sanofi ha recentemente siglato una lettera di intenti con la Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG) e con la Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (FIMMG). La lettera, sancendo la piena autonomia e indipendenza alle associazioni sia per gli aspetti scientifici, sia per quelli organizzativi, conferma la trasparenza, efficienza e tempestività del supporto da parte di Sanofi a possibili progetti e programmi di formazione che le organizzazioni vorranno sottoporre alla Società, che comunque andranno approvati di volta in volta, sempre nel rigoroso rispetto di tutti i principi che regolano i rapporti tra aziende farmaceutiche e operatori sanitari.

 
La lettera di intenti, una base senza alcun valore contrattuale, per eventuali progettualità future, non prevede nessuna esclusiva o vincolo di alcun tipo per nessuno dei sottoscrittori e si colloca perfettamente nel quadro regolatorio vigente e quindi non esclude che Sanofi possa supportare progetti analoghi proposti da altre associazioni e organizzazioni della medicina generale o di altri ambiti che necessitassero di sponsorizzazione, come ha sempre fatto in passato e farà in futuro.
 
Pertanto, ogni eventuale interpretazione riguardante la privatizzazione della formazione e la presunta ingerenza indebita nell’autonomia delle società scientifiche risulta totalmente priva di fondamento.
 
Sanofi che vede sempre più centrale la propria responsabilità sociale di impresa, è convinta che la collaborazione attiva tra il mondo dell’industria, i professionisti, le istituzioni e le società scientifiche possa – e anzi – debba rafforzarsi in futuro grazie anche a documenti quadro di intesa come la lettera recentemente siglata che in piena trasparenza sanciscono ruoli e principi ispiratori nella piena autonomia reciproca”.

08 maggio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy