Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 29 NOVEMBRE 2021
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Vaccini antinfluenzali. Fismu a Speranza: “No a far west per accaparrasi dosi”


Il segretario nazionale della Federazione Italiana Sindacale Medici Uniti, Francesco Esposito, chiede al Governo di “creare una regia unica di acquisto” così da “evitare ingiustizie socio-sanitarie che non consentono il rispetto dei livelli essenziali di assistenza nella campagna vaccinale, ma anche per evitare costi eccessivi e possibili conflitti di interessi”.

05 OTT - “Ogni regione corre da sola per l’acquisto dei vaccini anti influenzali, la situazione è scandalosa: iniqua la suddivisione dei lotti necessari per la popolazione”. Questa la denuncia di Francesco Esposito, segretario nazionale della Federazione Italiana Sindacale Medici Uniti-Fismu che fa un appello diretto al ministro Roberto Speranza: “Serve una governance nazionale perché stiamo assistendo a uno spettacolo misero: sembra il ‘FAR WEST’, ogni regione fa i suoi acquisti di dosi di vaccini, alcuni hanno molte dosi, altri poche, tutte protestano. Non è possibile affrontare così l’emergenza Covid19, i casi in questi giorni crescono, e sta arrivando la consueta epidemia influenzale, ma noi andiamo in ordine sparso”, afferma Esposito in una nota.

“Sembriamo separati in casa - prosegue il segretario nazionale della Fismu - altro che una Italia unita. Il brutto ritornello sembra lo stesso: prima i lombardi, prima i campani, prima i veneti oppure i laziali...e tutti, soprattutto i Governatori, si dimenticano che prima vengono le persone, le donne e gli uomini di questo Paese, a prescindere dalle regioni in cui sono nati o vivono”.


La FImus chiede dunque “al Governo, al ministro Roberto Speranza, di creare una regia unica di acquisto come si fa già in altri ambiti della sanità, così da evitare ingiustizie socio-sanitarie che non consentono il rispetto dei livelli essenziali di assistenza nella campagna vaccinale, ma anche per evitare costi eccessivi e possibili conflitti di interessi. È di estrema urgenza un intervento politico serio”.

05 ottobre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy