Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 28 GENNNAIO 2021
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Riabilitazione. Il 23 e 28 ottobre la Consensus Conference della Simfer per utilizzo tecnologie robotiche


Per la Simfer "iniziare a definire un quadro condiviso di riferimento per integrare queste tecnologie nell’offerta riabilitativa in modo efficace, stabile, sicuro ed accettabile da parte di tutti i diversi soggetti coinvolti. Queste tematiche assumono ulteriore rilevanza nell’attuale situazione, dato che la diffusione pandemica sta determinando una revisione nell’organizzazione dei servizi. In questo scenario le tecnologie robotiche possono aprire prospettive molto rilevanti".

23 OTT - I lavori della Conferenza di Consenso, promossa dalla Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa (Simfer) e dalla Società Italiana di Riabilitazione Neurologica (Sirn), hanno preso avvio a novembre 2019. L’iniziativa ha come obiettivo la produzione di raccomandazioni sull’utilizzo delle tecnologie robotiche nella riabilitazione delle persone con disabilità di origine neurologica.
 
"Si tratta di un settore che ha conosciuto negli ultimi anni un costante incremento, ma in cui si rilevano forti disomogeneità nei criteri di impiego clinico, nei contesti organizzativi in cui tali tecnologie sono erogate, nella valutazione dei loro esiti, a cui si affianca la necessità di approfondire e discutere gli aspetti di natura normativa bioetica, giuridica e sociale", spiega in una nota la Simfer.
 
"È necessario quindi - prosgue la nota - iniziare a definire un quadro condiviso di riferimento per integrare queste tecnologie nell’offerta riabilitativa in modo efficace, stabile, sicuro ed accettabile da parte di tutti i diversi soggetti coinvolti. Queste tematiche assumono ulteriore rilevanza nell’attuale situazione, dato che la diffusione pandemica del Covid19 sta determinando una profonda revisione nell’organizzazione dei servizi sanitari, compresa l’assistenza riabilitativa. In questo scenario le tecnologie robotiche possono aprire prospettive molto rilevanti".

 
- La preparazione della Conferenza è stata coordinata da un Comitato Promotore, formato da Donatella Bonaiuti, Paolo Boldrini (Simfer), Stefano Mazzoleni e Federico Posteraro (Sirn), con il supporto di Mauro Grigioni dell’Istituto Superiore di Sanità.
 
- È stato costituito un Comitato Tecnico Scientifico, composto da clinici, bioingegneri, rappresentanti degli utilizzatori, rappresentanti delle imprese del settore, esperti di area economica, programmazione sanitaria, bioetica e valutazione delle tecnologie sanitarie (HTA), che ha esaminato i diversi aspetti del problema e definito i quesiti su cui la Giuria dovrà produrre le proprie indicazioni.

- Sono stati inoltre costituiti nove gruppi di lavoro con il compito di raccogliere materiale e preparare una sintesi delle informazioni disponibili, fornirle alla Giuria e presentarle in sede di celebrazione della Conferenza di Consenso.

- È stato definito il panel della Giuria composto da persone con diverse riconosciute competenze in ambito clinico, programmatorio, normativo ed etico, e da rappresentanti degli utenti, che dovranno pronunciarsi con un documento conclusivo di raccomandazioni.
 
Nella fase di celebrazione della Conferenza verranno presentati i risultati dei nove gruppi di lavoro che hanno raccolto documentazione sui diversi aspetti (clinici, organizzativi, normativi, etici…) connessi a queste tecnologie.

La Giuria potrà utilizzare questo materiale per produrre una serie di raccomandazioni che verranno successivamente raccolte in un documento conclusivo, che dovrebbe essere disponibile entro pochi mesi, e che sarà oggetto di ulteriori iniziative di diffusione. La conferenza di celebrazione si svolgerà in modalità virtuale, in due sessioni di due ore ciascuna, che si terranno venerdì 23 ottobre e mercoledì 28 ottobre, dalle 10.00 alle 12.00.

23 ottobre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy