Quotidiano on line
di informazione sanitaria
28 FEBBRAIO 2021
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Vaccini Covid. Scotti (Fimmg): “Tariffa per medici di famiglia va decisa con accordi regionali”


Il segretario del principale sindacato dei medici di famiglia commenta la bozza trasmessa per il loro coinvolgimento nella campagna vaccinale. Risponderemo in settimana, non siamo disponibili, però, a parlare di tariffe in questa intesa, considerato che ci sono 6 o 7 Regioni che hanno concluso accordi regionali”

18 FEB - “Risponderemo in settimana, dopo le necessarie valutazioni, alla nuova bozza del 'Protocollo d'intesa tra il Governo, le Regioni e i sindacati per le vaccinazioni anti-Covid dal medico di famiglia. Abbiamo ricevuto il documento ieri. Non siamo disponibili, però, a parlare di tariffe in questa intesa, considerato che ci sono 6 o 7 Regioni che hanno concluso accordi regionali. È un tema che deve essere necessariamente demandato alla contrattazione regionale”. Lo spiega, all'Adnkronos Salute, Silvestro Scotti, dopo aver visionato il testo - 'da valutare ancora con attenzione - che rappresenta una cornice nazionale ma che indica, al suo interno, anche un «trattamento economico riconosciuto pari ad euro 6,16 per immunizzazione”, che può avere una maggiorazione «fino al 50%», in pratica fino a poco meno di 10 euro (9,24).
 
“Le tariffe - precisa Scotti - dipendono dal modello organizzativo che viene proposto a livello locale. E quindi vanno decise in quell'ambito. Il problema, piuttosto, è come omogeneizzare i percorsi e le procedure, in modo da garantire al meglio i cittadini e gli operatori”. Per quanto riguarda la disponibilità alla vaccinazione, continua Scotti, “la medicina generale non si è mai tirata indietro, tanto che, in questa fase di assenza di un'intesa nazionale, sono stati chiusi diversi accordi regionali come in Val D'Aosta, Piemonte, Emilia Romagna e diversi in altre Regioni”.

18 febbraio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy