Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 20 OTTOBRE 2021
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Vaccini Covid. Vicino l’accordo con i sindacati dei medici di famiglia. Tariffa per somministrazione sarà stabilita a livello regionale


Il segretario della Fimmg, Scotti: “Abbiamo appena risposto alla parte pubblica sulla nuova bozza del Protocollo d'intesa per la vaccinazione anti Covid dal medico di famiglia, un testo che ci era stato inviato ieri sera. Le nostre obiezioni sono state accolte e recepite, spero che anche gli altri sindacati siano soddisfatti. La firma per me è vicina e non vedo particolari ostacoli a chiudere”

19 FEB - "Abbiamo appena risposto alla parte pubblica sulla nuova bozza del Protocollo d'intesa per la vaccinazione anti Covid dal medico di famiglia, un testo che ci era stato inviato ieri sera. Le nostre obiezioni sono state accolte e recepite, spero che anche gli altri sindacati siano soddisfatti. La firma per me è vicina e non vedo particolari ostacoli a chiudere". È quanto affermato all'Adnkronos Salute Silvestro Scotti, segretario nazionale della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg) che ha inviato, in queste ore la sua risposta al protocollo nazionale che "servirà da indirizzo politico", precisa Scotti, per organizzare le modalità "della doverosa partecipazione dei medici di famiglia alla campagna vaccinale".
 
Sono due, essenzialmente, i punti più importanti della nuova bozza modificati in base alle richieste della Fimmg: la tariffa per la somministrazione, che dovrà essere demandata ad accordi regionali in base anche alle diverse esigenze organizzative e una riduzione della burocrazia, attraverso un utilizzo razionale delle piattaforme. "La questione della tariffa - ha precisato Scotti - rappresentava un problema anche sul piano tecnico, poiché sono già stati chiusi accordi regionali che hanno un valore superiore ad un protocollo che ha valore di indirizzo". La parte pubblica dovrà valutare le risposte di tutti i sindacati della categoria per arrivare alla firma ma, secondo Scotti, "apparirebbe strano l'eventuale decisione di non firmare da parte di sindacati che, invece, a livello regionale, stanno firmando accordi".

19 febbraio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy