Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 21 OTTOBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Spending review e farmacie. D'Ambrosio Lettieri (Pdl): “Confido in competenza ed equilibrio del Governo”

I nuovi tagli alla filiera farmaceutica rischiano di avere “gravi ricadute occupazionali, economiche e sul diritto alla salute dei cittadini”. Ma per il segretario della Commissione Sanità del Senato il Governo, in sede di approfondimento, saprà riconsiderare le norme contenute nel decreto.

11 LUG - “Confido nella prudenza, nell'equilibrio e nella competenza del Governo affinché le norme relative ai tagli sulla sanità e in particolare quelli che si riferiscono al  comparto farmaceutico, possano essere riconsiderate”. Anche perché “una farmacia povera non produce né  efficienza, tantomeno qualità ed occupazione”. Lo ha dichiarato il senatore Luigi d'Ambrosio Lettieri, segretario della Commissione Sanità del Senato, parlando ieri ai 300 delegati sindacali delle 120 associazioni territoriali dei titolari di farmacia che hanno manifestato davanti a Montecitorio contro le misure adottate dal Governo nella spending review.

“Siamo consapevoli – ha proseguito il senatore - che in un momento di gravissima crisi come questo vadano fatti grandi sacrifici,  ma siamo anche consapevoli che i sacrifici  vanno richiesti in termini adeguati, commisurati alla capacità di poterli sostenere. La filiera farmaceutica è già stata sottoposta in questo anno a dure prove sul territorio, restando tuttavia un saldo presidio di salute da una parte, di occupazione e crescita dall'altro. Una farmacia povera non produce né  efficienza, tantomeno qualità ed occupazione. Il rischio di un significativo abbassamento dei livelli occupazionali conseguenti all'applicazione di queste misure temo sia inevitabile”.


Secondo d’Ambrosio Lettieri “vi è, invece, la possibilità concreta di recuperare,  mantenendo invariati i saldi della manovra, risorse da altri capitoli. Sono certo – ha concluso il senatore - che in sede di approfondimento, sia in  commissione che in aula, il Governo trarrà utili elementi per riconsiderare queste decisioni tenendo conto delle gravi conseguenze che produrrebbero".
 

11 luglio 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy