Quotidiano on line
di informazione sanitaria
28 NOVEMBRE 2021
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Urologi. Eletti i vertici della Siu, Giuseppe Carrieri è il nuovo segretario generale


Pesidente Antonio Rizzotto. Carrieri guiderà la Società italiana di urologia per i prossimi 4 anni: “Il nuovo scenario comporterà nuove sfide a cominciare dal rapporto con i pazienti: dovrà essere improntato all’informazione e al counseling, per non lasciarli nelle mani delle fake news che circolano sul web”. Eletti nel corso del 94° Congresso nazionale anche i 4 componenti del comitato esecutivo

19 OTT - Rinnovo tra continuità e cambiamento ai vertici della Società italiana di Urologia. Il nuovo Segretario Generale è Giuseppe Carrieri, professore ordinario di urologia e direttore del dipartimento di urologia all’Università di Foggia, candidato unico, che resterà in carica 4 anni. Sarà affiancato dal nuovo presidente Antonio Rizzotto, direttore del dipartimento di Urologia all’Asl di Viterbo - Ospedale Belcoll), anch’esso candidato unico, che resterà in carica un anno.
 
Sono stati eletti anche i 4 componenti del comitato esecutivo (CE), in carica per 4 anni: il responsabile dell’ufficio scientifico sarà Vincenzo Ficarra, professore ordinario di Urologia all’Università di Messina e direttore del Dipartimento di Urologia all’Azienda Ospedaliero Universitaria ‘Gaetano Martino’ di Messina; il responsabile dell’ufficio ricerca sarà Andrea Minervini professore ordinario di Urologia all’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi di Firenze; il responsabile dell’ufficio educazione sarà Andrea Salonia professore ordinario di Urologia all’Università Vita-Salute del San Raffaele di Milano; il responsabile dell’ufficio risorse e comunicazione sarà Vincenzo Mirone professore ordinario e direttore della Scuola di Specializzazione in Urologia dell’Università Federico II di Napoli.

 
Classe 1960, laurea in medicina e chirurgia all’Università Aldo Moro di Bari nel 1985, specializzazione sempre a Bari nel 1988, numerose esperienze internazionali subito dopo (da Barcellona a Pittsburgh), Giuseppe Carrieri ha svolto poi tutta la sua storia universitaria in Puglia, tra Bari e Foggia. Qui, dove ha partecipato alla creazione del centro per i trapianti di rene, è oggi anche Prorettore. Nome storico della Siu, Carrieri ha ricoperto numerose cariche dirigenziali, ultima la direzione dell’Ufficio Educazionale.
 
“Credo in una SIU espressione di tutti gli urologi italiani – ha dichiarato Carrieri – vicina alle loro esigenze, ideatrice e propositrice di processi di crescita culturale e professionale, garante di tutte le tutele richieste dalla nostra specialità. Oggi viviamo in uno scenario in rapida evoluzione, in cui i pazienti hanno acquisito maggior consapevolezza delle proprie problematiche, dei loro diritti e della loro capacità di scelta terapeutica. Non solo: nel nuovo contesto noi urologi saremo sempre più chiamati ad aver rapporti con l’industria ‘pharma’ e soprattutto a raffrontarci con i colleghi delle altre specialità, nell’ambito di una multidisciplinarietà ormai non più differibile. Aumenteranno i contatti con le istituzioni, sia per quanto riguarda i DRG sia per ciò che concerne la copertura urologica delle aree. E l’educazione sarà sempre più ‘demanding’”.
 
“La pandemia – aggiunge Rizzotto –ci ha lasciato una grande e importante lezione professionale: la difficoltà a dialogare tra noi professionisti, tra strutture, tra ospedali, ambulatori e territorio. Oggi che la tecnologia ce lo consente, lo studio e lo sviluppo di sistemi di integrazione sarà quindi un punto chiave del mio mandato. Una integrazione dal punto di vista anche formativo, con una piattaforma di scambio continuo, e che dovrà coinvolgere la componente ospedaliera (universitaria, pubblica, privata convenzionata) e gli ambulatori sul territorio, in modo che la presa in carico del paziente sia vera, reale, misurabile e senza interruzioni. Un altro aspetto, di cui mi sono da sempre occupato in Siu, è quello degli aspetti medico legali in urologia. Conoscerli per lavorare più sereni, e non sulla difensiva, è fondamentale”.

19 ottobre 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy