Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 23 OTTOBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Spending review e farmacie. Federfarma: “I sindacati condividono le nostre preoccupazioni”

I vertici di Federfarma hanno incontrato stamani i rappresentanti dei sindacati di settore Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil. “Pienamente condiviso il nostro allarme e stigmatizzate le scelte di questi anni, caratterizzate da ripetuti tagli sul servizio farmaceutico territoriale”.

11 LUG - Il “pesante impatto” che il decreto spending review avrà sul servizio delle farmacie e “i conseguenti risvolti sul fronte occupazionale” sono stati al centro di un incontro svoltosi questa mattina tra Federfarma e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali nazionali di settore, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil

Nel corso della riunione Federfarma ha ribadito che “la nuova ulteriore trattenuta imposta alle farmacie e la contestuale drastica riduzione del tetto di spesa farmaceutica territoriale previste dal decreto comporteranno una insostenibile contrazione dei margini della farmacia sui medicinali Ssn, già praticamente prossimi allo zero a causa dei ripetuti tagli imposti negli anni. Per poter continuare a garantire il servizio alla collettività, le farmacie saranno costrette a tagliare drasticamente i costi di gestione e questo avrà inevitabilmente pesanti ripercussioni sui livelli occupazionali che non potranno più essere mantenuti ai livelli attuali: sono circa 20.000 i posti di lavoro a rischio in un settore che finora ha garantito prospettive occupazionali stabili ai laureati in farmacia, senza mai ricorrere a forme di precariato”.


I rappresentanti delle organizzazioni sindacali, riferisce Federfarma, “hanno pienamente condiviso l’allarme lanciato da Federfarma e hanno stigmatizzato le scelte di questi anni, caratterizzate da ripetuti tagli sul servizio farmaceutico territoriale, che invece - anche secondo i sindacati - richiede interventi strutturali di riforma per rendere le farmacie sempre più efficienti e in grado di mantenere alti livelli di servizio, in particolare a favore delle fasce più deboli della popolazione”.
 

11 luglio 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy