Quotidiano on line
di informazione sanitaria
21 LUGLIO 2019
Lazio
segui quotidianosanita.it

Lazio. Ospedale San Giovanni. Regione revoca nomina medico a capo degli infermieri

Con una delibera il nosocomio romano aveva affidato a un medico, tramite chiamata diretta, l'incarico di Dirigente delle professioni infermieristiche e ostetriche. “La procedura adottata – spiega una nota della Regione - non è in linea con quelle indicate per l'affidamento degli incarichi per le professioni sanitarie”.

12 MAG - "La Direzione regionale salute ed integrazione sanitaria ha chiesto al Direttore generale dell'Azienda ospedaliera S. Giovanni di revocare  la delibera n. 360 adottata in data odierna, con cui si procede all'affidamento dell'incarico di Dirigente delle professioni infermieristiche e ostetriche”. È quanto fa sapere la Regione Lazio in una nota diffusa ieri.

Il motivo, spiega la Regione, è che “la procedura adottata non è in linea con quelle indicate per l'affidamento degli incarichi per le professioni sanitarie. Per la Regione la strada maestra, che non prevede scorciatoie, è quella delle procedure concorsuali così come previsto anche dall'intesa con i sindacati".
 
Soddisfazione per l'azione della Regione è stata espressa dal vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio, Francesco Storace, che in merito aveva presentato una interrogazione. "A guidare gli infermieri deve essere un infermiere e non un medico e la posizione deve essere assegnata con concorso pubblico e non con bandi interni o, peggio, a chiamata diretta. Avevo palesato questa aperta violazione delle norme nazionali, regionali e persino degli stessi Atti aziendali dell'Ospedale", sottolinea Storace.

12 maggio 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy