Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 29 OTTOBRE 2020
Lazio
segui quotidianosanita.it

Lazio. Confermato domani sciopero servizi pubblici e privati. Si ferma anche la sanità

La mobilitazione è stata indetta da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Uil Pa Roma e Lazio. Al centro della protesta, spiegano i sindacati, “il rinnovo di un contratto dignitoso per i lavoratori dei settori pubblici, bloccato da oltre 7 anni, e privati, in alcuni casi fermi da 10, e una riforma dei servizi che parta da nuove assunzioni per garantire la tenuta del welfare, messa a rischio da tagli forsennati e continue riorganizzazioni a costo zero”.

24 MAG - Confermato per domani lo sciopero di tutti i settori pubblici e privati che offrono servizi nel Lazio indetto da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Uil Pa Roma e Lazio: enti locali, sanità pubblica e privata, terzo settore, ministeri, Enti pubblici non economici, Inps, Inail, Vigili del Fuoco. Il corteo, con concentramento alle ore 9:00 in Via San Gregorio (Arco di Costantino – Colosseo) e partenza alle ore 10:00 si concluderà in Piazza Madonna di Loreto, alla fine dei Fori Imperiali. Il comizio conclusivo inizierà alle ore 11:30 per concludersi con l’intervento di Giovanni Faverin, Segretario Generale della Cisl Fp Nazionale.

Le ragioni della mobilitazione, articolata in tutta Italia in scioperi regionali, sono “il rinnovo di un contratto dignitoso per i lavoratori dei settori pubblici, bloccato da oltre 7 anni, e privati, in alcuni casi fermi da 10, e una riforma dei servizi che parta da nuove assunzioni per garantire la tenuta del welfare, messa a rischio da tagli forsennati e continue riorganizzazioni a costo zero”.
 

24 maggio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy