Quotidiano on line
di informazione sanitaria
26 MARZO 2017
Lazio
segui quotidianosanita.it

L’ospedale San Camillo celebra i “50 anni” dal primo catetere cardiaco

Una “vera” rivoluzione nel campo della cardiologia interventistica, con uno strumento di grande importanza non solo per la diagnosi ma anche per il trattamento di molte malattie “Questa azienda è piena di storia, tradizione, competenze e professionalità”, ha commentato il Dg D'Alba.

20 DIC - Era il 1966, e al San Camillo di Roma venne effettuato il primo intervento di cateterismo cardiaco. Un anniversario che l’ospedale sulla circonvallazione Gianicolense ha voluto celebrare insieme al professor Giorgio Biffani, il cardiologo che 50 anni fa effettuò l’operazione.

“E' una giornata speciale – afferma in una nota Roberto Violini direttore del dipartimento di Cardiologia interventistica – non un convegno scientifico ma un'occasione unica di incontro per ricordare un evento fondamentale per la sanità regionale e nazionale”.

Alla celebrazione ha preso parte anche il direttore generale dell'ospedale, Fabrizio D'Alba, e un ospite d'onore: il professor Adnan Kastrati, direttore del dipartimento di Malattie cardiovascolari del German Heart Center di Monaco di Baviera, che in passato ha operato anche al San Camillo.

“Dopo l'intervento del professor Biffani - ha spiegato Roberto Violini - nacque l'unità operativa di Cardiologia interventistica che oggi insieme all'emodinamica, punte di diamante dell’Ospedale San Camillo. Il particolare anniversario di oggi è dedicato al ‘cateterismo cardiaco’ uno strumento non solo per la diagnosi ma di trattamento di molte malattie. Attraverso un catetere – prosegue Violini - oggi siamo in grado di poter impiantare una protesi aortica nei malati che non si possono operare, in modo da permettere loro un allungamento della vita oltre che un miglioramento della stessa”.


“Questa azienda - ha commentato il direttore generale D’Alba - è piena di storia, tradizione, competenze e professionalità. La Cardiologia è già un’eccellenza, e un evento come quello di oggi testimonia la validità e il senso di responsabilità di tutti i professionisti che con abnegazione ed entusiasmo lavorano in questo ospedale, a fianco dei cittadini. L'intervento effettuato 50 anni fa al San Camillo ha rappresentata una ‘vera’ rivoluzione nel campo della cardiologia interventistica. Una tecnica proveniente dagli Stati Uniti che ha contribuito a salvare molte vite umane”.

20 dicembre 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy