Quotidiano on line
di informazione sanitaria
21 LUGLIO 2019
Lazio
segui quotidianosanita.it

A Cerveteri la sanità tra territorio e cooperazione internazionale

Un convegno promosso dal Comune di Cerveteri, l’Ordine dei Medici di Roma e provincia e la Asl Rm4, punta a redigere il manifesto "Sanità, Comuni e cooperazione internazionale”. IL PROGRAMMA.

05 FEB - Si svolgerà il prossimo 7 febbraio presso il Comune di Cerveteri, dalle ore 11.00 alle ore 13.00, il Convegno ’Sanità, Comuni e territorio: servizi, prospettive e cooperazione internazionali’.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Cerveteri, l’Ordine dei Medici di Roma e provincia e la Asl Rm4, punta a redigere il manifesto "Sanità, Comuni e cooperazione internazionale", primo passo di coinvolgimento attivo dei partecipanti per ottimizzare il servizio sanitario nazionale e insieme sostenere la cooperazione internazionale.

“L'Ordine dei Medici inizia la sua missione per incontrare e ascoltare il territorio, le autorità, le associazioni, ma soprattutto i cittadini e combattere e le aggressioni contro i medici”, ha affermato  Foad Aodi, fondatore dell’Associazione Medici di Origine Straniera in Italia (Amsi), del Movimento Internazionale Uniti per Unire e Consigliere dell’Ordine dei Medici di Roma.

“Questo è indubbiamente un momento molto delicato per quanto riguarda la diffidenza nei confronti dei professionisti della Sanità e cittadini di origine straniera che esercitano in Italia, come testimoniano i recenti episodi razzisti avvenuti in Lombardia e a Macerata. Ringraziamo a nome di Amsi, Uniti per Unire l’Ordine dei Medici di Roma e la FNOMCeO per la loro solidarietà esternata nei confronti dei cittadini stranieri che sono stati offesi. Dobbiamo intensificare il dialogo e la conoscenza religiosa che come la Sanità sono strumenti per avvicinare i popoli e anche per prevenire le patologie emergenti”.



“Quello che da diversi anni si è instaurato con l’Ordine dei Medici, e in particolar modo con il Aodi, è un rapporto estremamente positivo. Già in passato la nostra amministrazione ha avuto l’occasione di collaborare sia con l’Ordine che con lo stesso Aodi sui più svariati temi, non solo quello legato alla sanità ma anche quello legato all’integrazione”, ha detto il sindaco della città ospitante, Alessio Pascucci. “Vogliamo ascoltare i cittadini, i Sindaci e gli amministratori locali e, insieme all’Ordine fare proposte per intensificare la prevenzione e la collaborazione tra i medici di famiglia del territorio e i medici ospedalieri”.
 

05 febbraio 2018
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer Il programma

Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy