Quotidiano on line
di informazione sanitaria
25 SETTEMBRE 2022
Lazio
segui quotidianosanita.it

Roma. Sindacati: “Gravi carenze di organico e servizi a rischio al San Carlo di Nancy. Chiesto incontro con ministero del Lavoro”

Personale infermieristico spostato di reparto per sopperire alle emergenze e spesso spedito nelle aree critiche senza opportuna formazione. Personale ausiliario e Oss ormai ridotti all’osso con conseguente delega delle loro funzioni agli infermieri. Amministrativi costretti a svolgere continuamente lavoro straordinario. Questa la situazione denunciata dai sindacati secondo cui sono a rischio i percorsi di cura.

08 MAR - “Occorrono soluzioni alla grave carenza di personale nei reparti di degenza, nei servizi, nelle sale operatorie, nei reparti di terapia intensiva e nel Pronto Soccorso”.

Questa la richiesta da parte di Fp-Cgil Roma e Lazio Cisl-Fp Roma Capitale Rieti e Uil-Fpl Roma e Lazio insieme alle rappresentanze sindacali aziendali per l’Ospedale San Carlo di Nancy, a Roma.

Le carenze, affermano i sindacati, “mettono a rischio i percorsi di cura e assistenza e che riguardano tutti i profili. A partire dal personale infermieristico, continuamente spostato di reparto per sopperire alle emergenze e spesso spedito nelle aree critiche senza opportuna formazione, con conseguente riduzione dei Livelli minimi di assistenza previsti dalla Legge. Così come avviene per il personale ausiliario e per gli Oss, ormai ridotti all’osso tanto da rendere impossibile garantire tutte le funzioni previste e finendo per gravare sulle attività lavorative dell’infermiere di turno. O per gli amministrativi, costretti a svolgere continuamente lavoro straordinario”.

I sindacati hanno già proclamato lo stato di agitazione, ma ora minacciano un passo ulteriore.
“Dopo 8 mesi di tentativi che si sono inesorabilmente scontrati con l’assoluta chiusura dei vertici dell’ospedale, abbiamo scritto al ministero del Lavoro per chiedere una convocazione urgente”, concludono i sindacati. “E non ci fermeremo finché non avremo trovato una soluzione condivisa che garantisca i lavoratori e la qualità dei servizi alla salute”.

08 marzo 2018
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy