Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 07 DICEMBRE 2019
Lazio
segui quotidianosanita.it

A Medicina Solidale il premio Gilead 2018 per i sette ambulatori di strada a Roma

Le motivazioni del premio sottolineano come “sia positiva l’esperienza pregressa di Imes (Istituto di Medicina Solidale Onlus) attraverso le attività dei sette ambulatori di strada e l’unità sanitaria mobile. Attività concreta su prevenzione e cura di HIV di un target specifico, donne in età produttiva, appartenenti a gruppi vulnerabili normalmente non raggiungibili dal SSN. Ottime le aree delle periferie romane identificate dal progetto con alto tasso di disagio socio-economico”.

12 OTT - All’Istituto di Medicina Solidale Onlus (Imes) è stato assegnato l’VIII edizione del Premio Gilead 2018 Community Award per i sette ambulatori di strada gestiti dall’Imes nella Capitale (anche sotto il Colonnato di San Pietro) dove ogni giorno si lavora per tutelare la salute dei più fragili e in particolare quella delle donne soprattutto con la prevenzione delle malattie diffusive nelle periferie nascoste di Roma.

Quello all’Imes è uno dei 65 progetti di ricercatori e associazioni premiati da Gilead con 1,7 milioni.

Le motivazioni del premio sottolineano come “sia positiva l’esperienza pregressa di Imes attraverso le attività dei sette ambulatori di strada e l’unità sanitaria mobile. Attività concreta su prevenzione e cura di HIV di un target specifico, donne in età produttiva, appartenenti a gruppi vulnerabili normalmente non raggiungibili dal SSN. Ottime le aree delle periferie romane identificate dal progetto con alto tasso di disagio socio-economico”.

Giunta alla sua ottava edizione, l’iniziativa dell’azienda mira a selezionare e premiare i migliori progetti in ambito scientifico, sociale, assistenziale e digitale. In particolare quelli in grado di migliorare la qualità di vita e assistenza terapeutica dei pazienti affetti da Hiv, patologie del fegato e malattie oncoematologiche.


“Dopo il premio ricevuto l’anno scorso dalla Comunità Europea – spiega Lucia Ercoli, direttore sanitario dell’Imes – quello di Gilead ci dice che siamo sulla strada giusta per essere sempre più accanto agli invisibili della nostra città in particolare alle donne e ai bambini”. “Per questo ringrazio Gilead – aggiunge Ercoli - per questo importante riconoscimento che ci dona anche un po’ di ossigeno per sostenere le nostre strutture che vivono di puro volontariato senza nessun finanziamento pubblico”.

12 ottobre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy