Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 14 LUGLIO 2020
Lazio
segui quotidianosanita.it

Incendio sulla salaria: 23 feriti, 16 ricoverati, 7 al Centro grandi ustioni

Il punto sull'incidente di ieri in due note dell’assessorato alla Salute e della Asl di Rieti. Dei 16 feriti, 4 sono ricoverati presso il Sant’Andrea, 2 al Policlinico Gemelli (2 in dimissione) e 3 al De Lellis di Rieti, dove nelle ultime ore sono giunte al nostro Pronto Soccorso altre due persone coinvolte nell'incidente. I feriti più gravi si trovano presso il Centro Grandi Ustioni del Sant’Eugenio (7 di cui 2 donne e 5 uomini) con ustioni tra il 25% e il 50% del corpo.

06 DIC - Ventitré feriti nella forte esplosione avvenuta ieri pomeriggio in un distributore sulla via Salaria e giunti nei Pronto soccorso, 16 ancora ricoverati. A fare il punto una nota dell’assessorato alla Salute della Regione e una nota della Asl di Rieti.

Dei feriti, spiega la nota dell’assessorato, 5 sono giunti autonomamente con mezzi privati e 18 con i mezzi di soccorso “intervenuti prontamente”. Attualmente risultano ricoverate 16 persone mentre le restanti sono state dimesse.

I 16 feriti sono così distribuiti: presso il Sant’Andrea (4 feriti), il Policlinico Gemelli (2 in dimissione) e il De Lellis a Rieti (3 feriti). I feriti più gravi si trovano presso il Centro Grandi Ustioni del Sant’Eugenio (7 di cui 2 donne e 5 uomini) con ustioni tra il 25% e il 50% del corpo. Sono tutti in prognosi riservata e stabili. “L’equipe del Centro Grandi Ustioni ha lavorato continuativamente tutta la notte per assicurare la massima assistenza ai pazienti e nei prossimi giorni, seguendo l’evolversi del quadro clinico, saranno in grado di effettuare i trapianti di pelle. La rete dell’emergenza e presa in carico dei feriti ha risposto positivamente e in ogni struttura ospedaliera del Sistema sanitario regionale stanno prestando le cure appropriate”, spiega la nota regionale


Il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo esprime, per conto della Asl, vicinanza alle vittime e agli operatori dei soccorsi. “L’Azienda Sanitaria Locale – afferma in una nota - si stringe al dolore dei familiari delle vittime, ai feriti ed a quanti sono rimasti coinvolti nella tragedia che si è consumata ieri sulla via Salaria. Sincera vicinanza che esprimiamo anche agli uomini del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e alle Forze dell’Ordine e agli Operatori del 118. Un ringraziamento va al personale sanitario aziendale, medici, tecnici ed infermieri che, con spirito di servizio, da ieri pomeriggio sono al lavoro per prestare assistenza e supporto psicologico alle persone coinvolte”.

“Nei minuti successivi al grave incidente – riferisce D’Innocenzo - presso l’Ospedale de’ Lellis di Rieti sono state attivate tutte le procedure previste dal Piano delle maxi emergenze e richiamato in servizio il personale in reperibilità. Cinque i feriti trasportati dall'Ares 118 presso l’Unità di Medicina e Chirurgia di Accettazione e Urgenza dell’Ospedale de’ Lellis, di questi due Vigili del Fuoco: il primo è stato dimesso dopo alcune ore, mentre il secondo è ricoverato in ‘Long Surgery’, presso l’Unità di Chirurgia Generale e Oncologia. Per ciò che attiene i civili, due sono stati trasferiti presso il S. Eugenio di Roma, mentre il terzo è ricoverato in ‘Long Surgery’ presso l’Unità di Chirurgia Generale e Oncologia”. Nelle ultime ore, sono giunte presso il nostro Pronto Soccorso altre due persone coinvolte nell'incidente di ieri. Salgono dunque a sette le persone trattate dall’Unità di Medicina e Chirurgia di Accettazione e Urgenza dell’Ospedale de’ Lellis”.

06 dicembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy