Quotidiano on line
di informazione sanitaria
15 SETTEMBRE 2019
Lazio
segui quotidianosanita.it

Ospedale dei Castelli. Nuovi bus-navetta da 8 comuni per agevolare gli spostamenti

Ok da parte dell'assessorato alla Mobilità regionale al finanziamento di 600mila euro per potenziare il trasporto pubblico localebverso l'ospedale dei Castelli e ripristinare i collegamenti lungo la via Appia fra Albano, Ariccia e Genzano con i bus navetta. Il Dg Mostarda: “Pronta risposta a un’esigenza di mobilità molto sentita”. I comuni collegati con l'Ospedale saranno Albano, Ariccia, Castel Gandolfo, Rocca di Papa, Marino, Genzano, Nemi e Lanuvio.

10 GEN - “Finalmente i cittadini e i dipendenti dell’Ospedale dei Castelli per recarsi alla nuova struttura avranno a disposizione una rete di trasporto pubblico funzionale e ben articolata. Ringraziamo i sindaci che si sono dedicati all'avviamento di questo nuovo servizio e la Regione, che ha accolto in tempi molto rapidi la richiesta di finanziamento, consentendo di rispondere prontamente a un'esigenza di mobilità che nel territorio era giustamente molto sentita”. Così il direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda, commenta l'ok da parte dell'assessorato ai Lavori pubblici, Tutela del territorio e Mobilità della Regione, arrivato ieri, al finanziamento ai Comuni di 600mila euro, volto a potenziare il trasporto pubblico locale da otto comuni verso l'ospedale dei Castelli e a ripristinare i collegamenti lungo la via Appia fra Albano, Ariccia e Genzano con i bus navetta.

Il servizio verrà attivato entro fine mese, quando le amministrazioni locali avranno completato l'iter burocratico.

Otto i comuni che verranno collegati con l'Ospedale - Albano, Ariccia, Castel Gandolfo, Rocca di Papa, Marino, Genzano, Nemi e Lanuvio -, attraverso quattro linee: la Lanuvio-Genzano-Ospedale, la Rocca di Papa-Marino-Castel Gandolfo-Ospedale, la Nemi-Genzano-Ariccia-Ospedale e l'estensione linea B Lanuvio-Ariccia-Ospedale.


Le linee che collegano i centri con L'Ospedale dei Castelli sono organizzate ognuna con sei corse giornaliere, andata e ritorno (quattro nei giorni festivi) con la previsione di fermate intermedie a chiamata. Coprono complessivamente un percorso di 53 km, per 315mila km annui di percorrenza.

Il servizio verrà attivato entro fine mese, quando le amministrazioni locali avranno completato l'iter burocratico.

10 gennaio 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy