Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 21 AGOSTO 2019
Lazio
segui quotidianosanita.it

Latina. Al Laboratorio Analisi dell’ospedale S.M. Goretti attivo il nuovo Corelab

Il sistema centralizzato ad alta automazione, dove le provette si muovono attraverso una catena integrata automatizzata, punta ad offrire notevoli vantaggi tra cui anche il miglioramento dei tempi di risposta.

19 FEB - E’ attivo presso il Laboratorio Analisi dell’Ospedale S.M. Goretti il nuovo Corelab, sistema centralizzato ad alta automazione, realizzato per offrire notevoli vantaggi tra cui anche il miglioramento dei tempi di risposta. L’innovativo sistema rappresenta il cuore produttivo del laboratorio e prevede che le provette si muovano attraverso una catena integrata automatìzzata.
 
“Un complesso sistema di trasporto intelligente – spiega una nota della ASl di Latina - che, oltre a garantire la tracciabilità dei campioni lungo tutto il percorso, offre altri vantaggi per l’ottimizzazione delle risorse umane impegnate, l’armonizzazione dei dati informatici e il monitoraggio delle perfomance, migliorando così anche gli aspetti di sicurezza sia per il personale sanitario che per l’ambiente”.

L’alta automazione organizzata in isole di lavoro permette l’esecuzione con ridotti tempi di attesa di esami di primo livello di routine, e di urgenza su campioni di sangue intero o plasma, siero ed urine che interessano i settori di: biochimica, immunochimica, farmacologia, ematologia, coagulazione ed urine. Il sistema prevede la centralizzazione e la completa automazione di gran parte delle attività preanalitiche, analitiche e post analitiche per un totale di circa tremila provette al giorno ed oltre tre milioni di esami all’anno.


Le richieste vengono accettate direttamente dai Reparti e dai diversi ambulatori e trasmesse on line al nuovo sistema informatico gestionale aziendale. Tutto il processo di lavoro è organizzato e gestito da sistemi informatici che registrano ogni singola operazione effettuata dalle apparecchiature del sistema di automazione per ciascuno dei campioni biologici in carico.

Il percorso di accettazione velocizza le diverse fasi del processo consentendo di accelerare anche i tempi di lavorazione. I risultati vengono sottoposti ad una validazione clinica del personale e resi, quindi, visibili in via informatica, ai Reparti richiedenti e agli ambulatori. Inoltre i referti sono disponibili anche per gli utenti esterni che si sono avvalsi dei punti prelievi dislocati nel territorio aziendale. Tali referti potranno essere ritirati sia di persona che on line. Circa il 90% dei risultati degli esami di routine, ricevono la validazione clinica da parte del personale e sono resi immediatamente disponibili.

19 febbraio 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy