Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 29 NOVEMBRE 2022
Lazio
segui quotidianosanita.it

Liste d’attesa. M5S Lazio: “La Regione recepisca il Piano nazionale, senza alcun ritardo”

I consiglieri del Movimento chiedono a Zingaretti di attuare “ogni iniziativa e intervento per rendere efficaci, il prima possibile, le nostre proposte che sono già integrate con il Piano Nazionale”. No, quindi, a sforamenti rispetto al limite di 60 giorni previsto per elaborare il Piano Regionale per la gestione delle liste di attesa. Annunciato anche un ordine del giorno per sollecitare l’assessore D’Amato.

22 FEB - “La Regione renda operativo, senza alcun ritardo, il nuovo Piano per la gestione delle liste d'attesa (PNGLA)”. Lo chiedono i consiglieri regionali M5S del Lazio in merito all’intesa raggiunta in Conferenza Stato-Regioni tra il Ministro della Salute, Giulia Grillo, e le Regioni sul Piano di abbattimento delle liste d’attesa che stabilisce il tempo massimo entro il quale dovranno essere garantite prestazioni e ricoveri.

“L’azione propulsiva del Ministero della Sanità ha consentito di apportare importanti novità alla strategia di abbattimento delle liste di attesa. Ora il testimone passa alle Regioni e ai rispettivi governatori. Oltre che nel Lazio – spiegano in una nota i consiglieri laziali 5stelle - questa richiesta viene presentata oggi in ogni Regione italiana da parte di tutti i consiglieri del M5S, in modo coordinato e unitario. Nella sottocommissione dedicata al problema delle ‘liste attesa’ della commissione Sanità del Lazio, noi del M5S abbiamo già presentato delle soluzioni”.

Appello quindi al presidente della Regione Nicola Zingaretti per “recepirle e attuare ogni iniziativa ed intervento per rendere efficaci, il prima possibile, le nostre proposte che sono già integrate con il Piano Nazionale, e quindi di non sforare in alcun modo il limite dei 60 giorni previsto per elaborare il Piano Regionale per la gestione delle liste di attesa 2019-2021 della Regione Lazio”.

“A tale proposito – annunciano i consiglieri - abbiamo già pronto un ordine del giorno in Consiglio regionale per sollecitare in tal senso l'intervento dell'Assessore regionale alla Salute Alessio D'Amato”.

22 febbraio 2019
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy