Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 17 SETTEMBRE 2019
Lazio
segui quotidianosanita.it

Vaccini obbligatori. Nell’Asl di Rieti in regola il 93% degli alunni

Il dato sale al 97% se si considera la fascia di età 0-6 anni. “In un anno e mezzo siamo riusciti a recuperare e sanare migliaia di posizioni: nel 2018 il volume di attività è stato il 20% in più rispetto al 2016, periodo antecedente Piano Vaccinazioni e Legge dell’obbligo”, spiega la Asl.

12 MAR - Nella Asl di Rieti il 93% degli alunni è in regola con l’obbligo vaccinale, percentuale di regolari che sale addirittura al 97% se si considera la fascia di età 0-6 anni. A rendere noto il dato è una nota della Asl che evidenzia come questi importanti risultati “sono stati ottenuti grazie all’impegno della Direzione Aziendale e il lavoro, puntuale e costante nell’attuazione del Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2017 – 2019, del Consultorio Pediatrico Aziendale diretto dal dottor Stefano Marci, che si occupa di bambini e soggetti di età inferiore ai 18 anni”.

“La Asl di Rieti – precisa ancora la nota - in un anno e mezzo è riuscita a recuperare e sanare migliaia di posizioni: nel 2018 il volume di attività è stato il 20% in più rispetto al 2016 (periodo antecedente Piano Vaccinazioni e Legge dell'obbligo)”.

Più in generale, le coperture si confermano alte per il Vaccino esavalente a 24 mesi di vita (+97%) e per il Morbillo-Parotite e Rosolia a 24 mesi di vita (95.34%) con un aumento, dal 2016 ad oggi, di circa 12 punti percentuale (83,6%). Anche il Vaccino antivaricella, gratuito per i nati dal 1 gennaio 2016 ed obbligatorio per i nati dal 1 gennaio 2017, ha mostrato un incremento notevole a 24 mesi di vita, passando dal -10% all’attuale 50% di copertura.


Le vaccinazioni raccomandate (Pneumococco, Meningococco, Rotavirus), “anche grazie alla gratuità, hanno mostrato un buon incremento delle coperture, che erano comunque già soddisfacenti, risentendo dell'effetto "traino" esercitato dalla Legge sull'obbligo vaccinale”, spiega la Asl.

Buona l'adesione dei dodicenni all'invito per la vaccinazione contro il Papillomavirus che, con il +50% di copertura, supera di alcuni punti percentuale il dato nazionale.  

Dal 21 gennaio gli Istituti scolastici hanno la possibilità di procedere alla verifica della regolarità o meno dei propri iscritti accedendo all'Anagrafe Vaccinale Regionale. In tal senso la Direzione Aziendale della Asl di Rieti ricorda che tutte le informazioni relative “all’adempimento obbligo vaccinale anno scolastico 2018 – 2019” sono consultabili sul Sito dell’Azienda Sanitaria Locale www.asl.rieti.it, chiamando il numero verde 800 019 342, rivolgendosi direttamente ai Centri vaccinali negli orari e nei giorni indicati sempre nel Sito aziendale.

12 marzo 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy