Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 20 GIUGNO 2019
Lazio
segui quotidianosanita.it

Vaccini antinfluenzali. D’Amato: “Incrementate le coperture nel Lazio (+3,5%) ma bisogna continuare a lavorare” 

Nello specifico i soggetti vaccinati sono passati da 891.482 (2017) a 922.693 facendo segnare un incremento di 31.211 unità (+3,5%). D’Amato: “È stato fatto un grande lavoro di sensibilizzazione sull’importanza del vaccino antinfluenzale ma dobbiamo aumentare le coperture, soprattutto verso gli anziani e i soggetti a rischio”.

10 MAG - “Successo nel Lazio per la campagna vaccinale antinfluenzale che ha visto un incremento su tutto il territorio delle vaccinazioni rispetto all’anno passato. Vi è stato un significativo miglioramento dei risultati raggiunti rispetto alla stagione precedente ed in particolare per il volume complessivo di prestazioni e il numero complessivo di soggetti vaccinati”. Lo dichiara in una nota l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato in merito ai dati della campagna vaccinale antinfluenzale 2018.
 
"Nello specifico - spiega la nota - i soggetti vaccinati sono passati da 891.482 (2017) a 922.693 facendo segnare un incremento di 31.211 unità (+3,5%). In aumento anche le vaccinazioni tra gli anziani e i soggetti più a rischio. I soggetti vaccinati anziani sono passati da 651.852 (2017) a 665.084 con un incremento di 13.232 unità (+2%), mentre i soggetti più a rischio sono passati da 239.630 (2017) a 257.609 con un incremento di 17.979 unità (+7,5%). Il tasso di copertura raggiunto sulla popolazione anziana è stimato provvisoriamente al 52,3%, contro il 51,8% della stagione precedente".

 
"In aumento anche la copertura vaccinale per i medici e il personale sanitario di assistenza - aggiunge la nota -, le vaccinazioni sugli operatori sanitari sono passate da 12.857 (2017) a 15.182 con un incremento di 2.325 unità (+18,1%)".
 
È stato fatto un grande lavoro di sensibilizzazione sull’importanza del vaccino antinfluenzale - afferma D’Amato -. Il vaccino antinfluenzale è sicuro e completamente gratuito per gli over 65, per i soggetti a rischio di ogni età con patologie croniche, per il personale sanitario e di pubblica sicurezza e per la prima volta nel 2018 anche per i donatori di sangue. Voglio ringraziare i medici di medicina generale e i pediatri di famiglia, i servizi vaccinali delle Asl e tutto il personale sanitario che con il loro grande impegno hanno permesso di raggiungere questi risultati. Vaccinarsi è importante ed evita serie complicazioni di salute soprattutto nei soggetti più deboli. Dobbiamo continuare a lavorare per aumentare le coperture - conclude - soprattutto verso gli anziani e i soggetti a rischio”.  

10 maggio 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy