Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 18 OTTOBRE 2019
Lazio
segui quotidianosanita.it

Notte dei ricercatori al Bambino Gesù: porte aperte ai piccoli esploratori della scienza

Il prossimo 27 settembre, dalle 16 alle 23, appuntamento presso la sede di Roma, San Paolo Fuori le Mura: esperimenti, incontri con i ricercatori, visite guidate nei laboratori aperte a tutti. Ingresso libero e senza prenotazione.

23 SET - Piccoli esploratori alla scoperta delle meraviglie della scienza attraverso esperimenti, visite guidate e incontri con i ricercatori a misura di bambini e ragazzi.
Per la Notte Europea dei Ricercatori 2019, venerdì 27 settembre, dalle 16 alle 23, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù apre le porte del Polo di Ricerca Pediatrica nella sede di Roma-San Paolo (viale Ferdinando Baldelli, 38): 5 mila metri quadrati di laboratori equipaggiati con apparecchiature e tecnologie di ultima generazione dove lavorano oltre 800 persone tra ricercatori (circa 400), medici, biologici, farmacisti, infermieri.
 
L’evento è promosso dalla Commissione Europea fin dal 2005 e prevede iniziative in tutti i paesi dell’Unione. L'Italia partecipa con diversi progetti tra cui BEES - “BE a citizEn Scientist” coordinato dall’associazione Frascati Scienza, a cui aderiscono più di 60 enti e istituzioni, compreso l’Ospedale Pediatrico della Santa Sede. L’obiettivo è portare la scienza e l’esperienza dei ricercatori tra i cittadini, in un’ottica di collaborazione e reciproco scambio. 

 
Nella ‘Notte’ al Bambino Gesù, tante le attività per i bambini, i ragazzi e le loro famiglie. Ruotano tutte intorno al mondo della ricerca scientifica pediatrica che verrà proposta con modalità coinvolgenti e intuitive.
 
Tra le iniziative in programma, le visite guidate ai laboratori di ricerca, durante le quali i partecipanti potranno vedere il funzionamento dei sofisticati macchinari e assistere a piccoli esperimenti scientifici; gli stand tematici dedicati alla scienza: Ricerca e la Stampa  3D, dove toccare con mano i modelli tridimensionali a supporto delle attività cliniche e chirurgiche; l’EU corner, lo spazio della ricerca europea; lo stand della rete Orphanet, il portale europeo dedicato alle malattie rare e ai farmaci orfani. E ancora, incontri a tu per tu con i ricercatori e mini conferenze sui principali filoni di ricerca condotti nell’Ospedale, dalle nuove terapie antitumorali alle frontiere della genetica e all’attività della biobanca. Per i più piccoli, infine, laboratori creativi e spettacoli a cura di un “mago” e dei suoi assistenti, per imparare la scienza giocando.

23 settembre 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy