Quotidiano on line
di informazione sanitaria
27 SETTEMBRE 2020
Lazio
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. A Roma isolato un nucleo famigliare positivo che rientrava dagli Usa

Avviato il contact tracing internazionale sia per il volo Chicago-Francoforte che per il volo Francoforte-Fiumicino per rintracciare il resto dei viaggiatori. D’Amato: “Dobbiamo tenere alta l’attenzione per evitare di disperdere i risultati finora acquisiti”. Tra le misure previste nella nuova ordinanza di Zingaretti per la ripresa della mobilità interregionale c'è la misurazione della temperatura per chi arriva in aereo, nave o treno, e il divieto di circolare per chi supera i 37,5 gradi. L’ORDINANZA

03 GIU - Riprende la libera circolazione tra le Regioni e il Lazio, come tante altre Regioni, alzano le misure di controllo nelle stazioni, negli aeroporti e nei porti. La nuova ordinanza firmata dal presidente della Regione Nicola Zingaretti prevede, infatti, la misurazione della temperatura dei singoli passeggeri all’imbarco e vietano lo stesso in caso di stato febbrile maggiore di 37,5°C; i vettori e gli armatori del trasporto interregionale aereo e marittimo del porto di Civitavecchia provvedono alla misurazione della temperatura dei singoli passeggeri anche allo sbarco.
 La stessa ordinanza prevede il divieto di circolare con una temperatura superiore a 37,5, come già previsto dal Dpcm del 26 aprile 2020, e rafforza le misure di contact tracing prendendo in carico il cittadino qualora sia riscontrata una temperatura maggiore del 37,5 e avviando i controlli preposti”.
 
Intanto la Regione Lazio fa sapere che a Roma è già stato isolato un’intero nucleo famigliare residente nella Capitale e rientrato in Italia dagli USA. “E’ risultato positivo al COVID-19 e si è posto in auto isolamento contattando prontamente i competenti servizi sanitari della Asl territoriale”, spiega in una nota l’assessore alla Salute, Alessio D’Amato. “Si tratta di un cluster famigliare di importazione ed è stato immediatamente avviato dal SERESMI il contact tracing internazionale sia per il volo Chicago-Francoforte che per il volo Francoforte-Fiumicino per rintracciare, come da protocollo, il resto dei viaggiatori”.


Il nucleo famigliare, riferisce D’Amato, “è stato molto collaborativo e responsabile. Il percorso da Fiumicino a casa è stato effettuato con auto privata e senza contatti con altre persone. Avviata immediatamente l’indagine epidemiologica, sono stati contattati dai servizi di prevenzione e sottoposti immediatamente a tampone. Al momento non ci sono particolari problematicità, ma l’allerta sugli scali aeroportuali e ferroviari di Roma resta elevata”.
 
Anche il presidente della Regione, alla vigilia della ripresa della mobilità interregionale, ha lanciato un appello a tenere alta la guardia. “In  queste settimane anche nel Lazio abbiamo lottato per contenerne al massimo la diffusione  e la letalità e insieme grazie allo sforzo di tutti ci siamo riusciti. Ora inizia una fase nuova, quella della vita che continua e di convivenza con questa maledetta bestia. Ma possiamo farcela anche questa volta. Molta più gente circolerà, proveniente anche da molti Paesi europei. Roma e il Lazio tornano alla loro vocazione naturale, ma aumenterà un po’ il rischio e quindi ancora di più con responsabilità teniamo alta la guardia: distanza, igiene, mascherine. Ovunque dove si può misuriamo la temperatura, non è un problema, è una scelta che aumenta la sicurezza”, ha detto Zingaretti.

03 giugno 2020
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer L'ordinanza

Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy