Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 25 NOVEMBRE 2020
Lazio
segui quotidianosanita.it

Vaccini antinfluenzali. Bartoletti (Fimmg): “Ce ne è per tutti, evitiamo corse e assembramenti negli ambulatori”

Da questa settimana inizia la distribuzione dei farmaci alle Asl e ai medici di famiglia. "Nel Lazio abbiamo a disposizione 2,4 milioni dosi di vaccino antinfluenzale. Sono tante, più che sufficienti, quindi non c'è alcun bisogno di correre", spiega il segretario provinciale della Fimmg Roma. Bartoletti lancia un appello ai cittadini: "Muoviamoci in maniera ordinata ed evitiamo di creare assembramenti durante le vaccinazioni".

01 OTT - "Non c'è alcun allarme vaccini nel Lazio e non è eticamente accettabile crearne uno indotto. Da questa settimana inizia la distribuzione dei farmaci alle Asl e ai medici di medicina generale,  che, come ogni anno, da anni, assicureranno in tempi brevi a tutti i pazienti l'erogazione del vaccino, iniziando da quelli più fragili, e nel rispetto rigoroso di tutte le norme previste dal tempo del Covid." Così Pier Luigi Bartoletti segretario provinciale della Fimmg Roma la Federazione dei medici di famiglia

"Nel Lazio abbiamo a disposizione 2 milioni 400mila dosi di vaccino antinfluenzale. Sono tante più che sufficienti. Non c'e' alcun bisogno di correre, anche perché l'influenza arriverà a dicembre. I medici e i pediatri si prenderanno da subito in carico l'80-90 per cento dei pazienti previsti per la vaccinazione, e anche quelli non previsti- ha spiegato Bartoletti- C'è un grande sforzo da parte di tutti, quindi muoviamoci in maniera ordinata ed evitiamo, semmai, di creare assembramenti durante le vaccinazioni".

Secondo Bartoletti "i dati sull'influenza che arrivano dall'Australia sono incoraggianti perché dicono che sarà meno aggressiva. Non c'è alcuna ragione per suscitare allarme. I medici di medicina generale sono in campo ed è del tutto evidente che seguiranno un criterio operativo nell'esclusivo interesse dei pazienti e della sanità pubblica: prima saranno vaccinati i cittadini delle fasce a rischio poi , come è naturale, tutti gli altri. C'è il vaccino per tutti."

01 ottobre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy