Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 07 APRILE 2020
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Sciopero medici. Il vero nemico è la burocrazia

29 FEB - Genrile direttore,
voglio qui rivolgermi al presidente del Tribunale dei diritti del malato. Il 17 e 18 marzo ci sarà un altro sciopero dei medici, il secondo nel giro di pochi mesi, che, probabilmente, non avrà molto più effetto del primo. I medici e il personale sanitario in genere non sembrano rendersi conto che una sfilatina di camici bianchi nel centro di Roma serve solo a intralciare il traffico. I veri ostacoli alla soluzione di tanti problemi, che impediscono a medici e infermieri di lavorare meglio, non sono più a Roma da un pezzo.

Stanno, invece, negli uffici delle regioni e nelle direzioni delle cosiddette aziende ospedaliere dove impera la cattiva politica, quella che produce sprechi, malaffare e inefficienze, come ci dimostrano le cronache giudiziarie. La cattiva politica che ha scacciato quella buona, che è necessaria per il funzionamento di ogni società civile. Sono gli stessi uffici dove non vengono neppure ascoltati quelli che ogni giorno evitano il crollo del servizio sanitario, lavorando tra tante difficoltà e ricevendo le giuste lamentele e (qualche volta) gli immeritati insulti dei pazienti.


Sono gli uffici dove, invece di assumere infermieri, decidono di assumere un giornalista (è successo a Como) oppure un consulente da 80mila euro annui che poi finisce in carcere (è successo in Lombardia) oppure nominano i primari in base alla loro tessera di partito (è successo in Lombardia).
Per iniziare a cambiare davvero le cose, è necessario farsi ascoltare, tutti, insieme!

I prossimi 17 e 18 marzo occupiamo pacificamente gli uffici regionali e le direzioni ospedaliere chiedendo che ci ascoltino e, soprattutto, che rispondano alle nostre richieste. Subito!
 
Cosma Capobianco
Odontoiatra – Servizio sanitario nazionale – Regione Lombardia


29 febbraio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy