Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 18 LUGLIO 2019
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Medicina di genere e salute. Percorsi nelle differenze

26 APR - Gentile Direttore,
la Giornata della Salute Nazionale della Donna, indetta in concomitanza con la data di nascita di Rita Levi Montalcini, è un’iniziativa di notevole portata - voluta e realizzata dalla ministra Beatrice Lorenzin - a cui vogliamo rivolgere il nostro personale plauso.

In questa occasione abbiamo realizzato l’evento “Medicina di Genere e Percorsi nelle differenze”, organizzato dall’Osservatorio Sanitario di Napoli e dalla Cisl Medici, Cisl area Metropolitana, Cisl Funzione-Pubblica e Cisl FN-Pensionati di Napoli, che si è tenuto nella città partenopea il 21 aprile u.s. nell’ambito delle manifestazioni del “Marzo Donne 2016”, del Comune di Napoli e per il quale abbiamo ottenuto il gratificante patrocinio del Ministero della Salute.

Si è trattato di una interessante giornata di riflessione sul valore delle differenze e l' esigenza, ormai improcrastinabile, di superare le disparità esistenti tra i due generi anche nel campo della salute, avvenuta alla presenza di un folto pubblico e caratterizzata dalla presenza di molte giovani donne medico, tutti ospiti della Cisl-Fn Pensionati di Napoli.


Nell’evento organizzato, vi è stata una prima parte a carattere squisitamente sanitario, con la partecipazione di clinici e rappresentanti di società scientifiche con il compito di approfondire e veicolare le differenze uomo-donna esistenti nelle patologie cardiache, endocrinologiche e neurologiche con i dottori Crea, Sabatini, Valentino, Mayer, Roberti, Scavuzzo, moderati dal dott. Talento, presidente regionale della SIPMEL e conclusasi con la relazione a cura del dott. Nolfe, sul nesso esistente tra le patologie lavoro-correlate e la differenza tra i sessi. Nella seconda parte, una tavola rotonda - sulle politiche di genere in ambito sanitario – che ha visto la partecipazione delle dott. sse Antonia Carlino, che ha illustrato il progetto in itinere sulla nascita di un Osservatorio di Medicina di Genere promosso dal Dipartimento Politiche di Genere della CISL MEDICI su indicazione del Coordinamento Nazionale Donne di Cisl confederale sollecitato da Cisl Campania, Maria Ludovica Genna che ha inaugurato uno sportello metropolitano specifico per la salute delle donne, Anna Letizia, Rita Liguori, Felicia Di Paola e l’AD della Clinica Mediterranea dott. ssa Celeste Condorelli, moderati dalla Consigliera di Parità emerita della Provincia di Napoli Luisa Festa e dalla dott.ssa Lina De Cesare direttrice UOC RSA Disabili dell’ASL Napoli 1.

Nel corso dell’incontro è stato distribuito l’opuscolo: “La Medicina di Genere e la Salute: percorsi nelle differenze”, realizzato da Maria Ludovica Genna, Domenico Crea e Anna Letizia, con all’interno i principi per la comprensione della medicina di genere ed il percorso sin qui avvenuto nell’ambito di tale disciplina.

Il fine principale del convegno è stato, pertanto, quello di contribuire allo sviluppo di una medicina critica, gender-oriented, orientata cioè a cogliere le differenze di genere rispetto ai processi di salute e malattia mirando a diffondere studi clinici con dati disaggregati per genere ed età per lo sviluppo di linee guida per genere. Tale risultato soprattutto allo scopo di sensibilizzare l’inserimento della Medicina di Genere nei Piani socio-sanitari regionali, come già avvenuto in alcune regioni d’Italia attraverso la nascita di specifiche commissioni permanenti.
 
Antonia Carlino
Responsabile Nazionale Politiche di Genere Cisl Medici


Maria Ludovica Genna
Coord. Politiche di Genere Area Metropolitana di Napoli


Domenico Crea
Presidente Osservatorio Sanitario di Napoli 


26 aprile 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy