Quotidiano on line
di informazione sanitaria
20 OTTOBRE 2019
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Poca prevenzione? Gli infermieri possono fare molto. Usiamoli

28 APR - Gentile direttore,
i recenti dati forniti dall’Istat e dal Rapporto OsservaSalute 2015 sul calo dell’aspettativa di vita nel nostro Paese vengono accolti con profonda preoccupazione dalla Società Italiana di Scienze Infermieristiche (SISI) che rappresenta infermieri qualificati e impegnati quotidianamente a promuovere lo sviluppo dell’Infermieristica quale risorsa indispensabile per migliorare lo stato di salute della popolazione.
 
I dati pubblicati si inseriscono nell’attuale contesto sanitario che è attraversato da molteplici criticità, in cui assumono particolare rilievo l’esiguità di risorse dedicate alla prevenzione e le disuguaglianze nell’accesso ai servizi sanitari.
 
Il calo della speranza di vita impone investimenti in salute attraverso azioni urgenti per rendere la prevenzione una risorsa strategica del nostro sistema sanitario e per garantire a tutti i cittadini il diritto alla salute. A tal proposito la SISI auspica il potenziamento, il corretto impiego e l’adeguata formazione del personale sanitario, ed in particolare di quello infermieristico che si trova in una posizione strategica per ridurre in maniera equa ed efficace i fattori di rischio e per influenzare positivamente i comportamenti legati alla salute.

 
Infatti, così come riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, gli infermieri rappresentano un gruppo professionale che ha le competenze necessarie per dare un contributo significativo allo sviluppo ed alla realizzazione di interventi di promozione della salute e di prevenzione delle malattie. Rappresentano inoltre una risorsa inestimabile per costruire una sanità più equa, grazie al ruolo di rilievo che assumono nei servizi territoriali urbani e rurali.
 
Pertanto la SISI conferma alle istituzioni il suo rinnovato impegno nella promozione di iniziative rivolte alla prevenzione e presa in carico della problematiche prioritarie di salute in un’ottica di collaborazione multidisciplinare.
 
Società Italiana di Scienze Infermieristiche

28 aprile 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy