Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 25 APRILE 2017
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Ospedale Nola. I medici vanno ringraziati, non condannati

11 GEN - Gentile direttore,
sono un medico direttore di unità operativa complessa di un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico di Roma, e non abbiamo un pronto soccorso, quindi non ho interessi diretti, né sono un sindacalista.
 
Ritengo necessario manifestare tutto il mio sdegno per quanto sta accadendo nei confronti dei colleghi di Nola. Questi hanno soccorso le persone come hanno potuto e la mancanza di mezzi, letti, ed altro non è certo dipeso dalla loro volontà. 
 
Tutti coloro che oggi gridano allo scandalo e fanno ricadere le colpe sui colleghi del pronto soccorso non sanno, o fanno finta di non sapere, che il medico del pronto soccorso può in molte realtà paragonarsi ad un medico di un ospedale di guerra? 
 
Sanno costoro che non sono i medici ma i politici e i direttori generali che per un piano di rientro teorico e irreale mettono la vita dei cittadini a rischio? Sanno quanti turni con orari fuori dalle norme devono fare i medici del PS? Sanno che le piante organiche sono scoperte?
 
Se vogliamo veramente rendere efficace l'operato di un ospedale è necessario agire sul territorio, creare posti per i pazienti cronici che altrimenti occupano posti letto in ospedale e quindi i pronto soccorso non possono trasferire in reparto i loro degenti; è necessario potenziare l'assistenza domiciliare, i Day Hospital, ed altre reti di assistenza altrimenti si avranno sempre situazioni di estremo carico sui pronto soccorso  e i medici che pur di fare il loro dovere lavoreranno anche a terra, calpestando anche l'amor proprio e la dignità spettante. 

 
A mio avviso Ministro e Presidente della Regione Campania avrebbero dovuto ringraziare e non condannare i colleghi.
 
Marco Traballesi

11 gennaio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy