Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 17 DICEMBRE 2018
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Finalmente la giusta dignità ai medici in graduatoria

07 DIC - Gentile direttore,
in riferimento ai numerosi commenti apparsi sul vostro giornale e relativi al decreto di semplificazione, ritengo necessario approfondire l'art.11 comma 3 che restituisce la giusta dignità ai medici in graduatoria regionale ed il rispetto della legge: "In ogni caso l'assegnazione è subordinata rispetto ai medici già in possesso del relativo diploma e agli altri medici già aventi, a qualsiasi titolo, diritto all'iscrizione alla graduatoria regionale".
 
Si è in presenza del ripristino della legalità e del rispetto delle normative in modo trasparente viste le ipotesi avanzate nei mesi scorsi da più parti sull' eventuale superamento della graduatoria da parte dei medici in formazione o dei medici più giovani o addirittura l'assegnazione di super punteggi per superare  i medici aventi diritto e graduati con regolare punteggio.
 
Certamente il prossimo A.C.N. ed anche gli A.I.R. potranno normare quanto previsto dal decreto di semplificazione ma senza superare i diritti dei medici regolarmente inseriti in graduatoria regionale e questa è una vittoria per tutti.

 
In alcune Regioni del nord certamente l'ingresso alla convenzione per i più giovani sarà molto utile per compensare i previsti pensionamenti ma in altre Regioni come la Campania ad esempio i dati in nostro possesso evidenziano che dei 4320 medici in graduatoria Regionale oltre il 50% è in attesa di ricevere la prima convenzione. Quindi le indicazioni governative dovrebbero prevedere anche una differenziazione degli accordi integrativi Regionali parametrati sul numero di previsti pensionamenti, rapporto ottimale ed numero dei medici in graduatoria aspiranti alla convenzione.
 
Infine ritengo opportuno sottolineare la necessità di equiparare il corso di formazione in medicina generale a scuola di specializzazione al più preso possibile ed anche retroattivamente per gli aventi diritto come previsto dalle normative vigenti.
 
Ernesto Esposito
Segretario Aziendale SMI Asl Napoli 1 centro

07 dicembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy