Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 26 MARZO 2019
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Deroga iscrizione Ordine. Noi vittime dell’abusivismo

25 DIC - Gentile Direttore,
l’Associazione Nazionale Vittime dell’Abusivismo in Riabilitazione (Anvar) è un’associazione nazionale per la difesa dei cittadini vittime dell’abusivismo in riabilitazione. E’ stata fondata 20 anni fa da Flora Virgillito, una signora trentina, che è rimasta irrimediabilmente danneggiata da una manipolazione cervicale erogata da un “impostore” al quale era stata inviata da un medico a seguito di una distorsione cervicale.
 
Come Anvar vigileremo sull’emendamento 283-bis introdotto al Senato nel Maxi emendamento alla Legge di Stabilità, vigileremo affinché non si metta a rischio ulteriormente la salute delle persone che si rivolgono alla nostra Associazione. 
 
Vigileremo perché non si permetta la legalizzazione di forme di abusivismo che tanti danni hanno prodotto e stanno producendo nel nostro tessuto sociale. 
Chiederemo fin da subito al Ministero della Salute chiarimenti e le ragioni di un provvedimento che sta creando confusione e disorientamento nei cittadini. 
 
Simone Patuzzo

Presidente Nazionale ANVAR Associazione Nazionale Vittime dell’Abusivismo in Riabilitazione

25 dicembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy