Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 13 DICEMBRE 2019
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Mancano i medici, Ormai è un ritornello…

26 GIU - Gentile Direttore,
il ritornello è ormai noto: mancano medici! Perciò è giustificato ri-assumere i pensionati, assumere i medici stranieri a prezzi stracciati, assumere specializzandi invece che specialisti...Vogliamo anche ricordare che dopo averle prorogate per anni per il perdurante  blocco delle assunzioni,  il 31 dicembre 2018, dunque in concomitanza con la previsione dello sblocco del turn over, si è scelto di far scadere le graduatorie dei concorsi pubblici (per la gran parte relativi alla Dirigenza Medica) espletati negli anni precedenti in quanto "obsolete" e foriere di rischio di "non adeguato aggiornamento" degli idonei non vincitori.
 
E invece chi garantisce  per l'adeguato aggiornamento dei medici pensionati, dei medici stranieri (che magari non hanno l' obbligo degli ECM) e chi garantisce per l'adeguata preparazione ad "agire sul campo" (che non è il campo della formazione) del medico specializzando?
 
La realtà è che con questo ritornello si vuole giustificare il fatto di aver sacrificato le legittime aspettative di una intera generazione di medici che, avendo superato un concorso pubblico,  ha  sperato per anni di poter migliorare la propria condizione professionale lavorando  nella specialità conseguita da tempo e che invece ha dovuto immolare la propria professionalità alle esigenze contingenti: blocco decennale del turn over, priorità alle stabilizzazioni dei precari dapprima, concorrenza di medici  specializzandi e pensionati adesso.

 
A ciò si aggiungano gli stipendi (ormai bassi!)  ed i costi assicurativi (sempre più alti!).  Ovviamente i sindacati che  tanto hanno contribuito alla attuale situazione continueranno a sostenere  improvvisate soluzioni perché  tanto…Mancano i medici!
 
 
Nadia Peparini
Medico a Convenzione  per la Medicina dei servizi

26 giugno 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy