Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 22 OTTOBRE 2020
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

A Brescia anticipo sessione laurea per Tsrm

16 SET - Gentile Direttore,
non potendo purtroppo escludere una recrudescenza di SARS-COV 2 durante la stagione autunnale/invernale ormai alle porte, le preoccupazioni dei tanti Tecnici Sanitari di Radiologia Medica della provincia di Brescia (una delle provincie più martoriate) sono molte. Grazie alla solidarietà dei privati sono state donate apparecchiature radiologiche: per RX portatili, tubi radiologici per la Radiologia Domiciliare, apparecchiature di Tomografia Computerizzata.
 
Se ancora vi fossero dei dubbi, è l' imaging (insieme al tampone) una pedina importante nello stanare il COVID-19. Grazie finalmente allo sviluppo della Radiologia Domiciliare i T.S.R.M. sono entrati nelle RSA per eseguire le radiografie ai polmoni, ma con l’inverno alle porte, non possiamo farci cogliere ancora una volta impreparati: dobbiamo essere pronti ad entrare nelle case delle persone. Se l’imaging è una pedina importante nello stanare il COVID-19 lo scacchiere su cui stiamo conducendo questa “partita” è la presa in carico del territorio, e non possiamo più permetterci errori.


La Commissione d'Albo dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica della prov. di Brescia (di cui ho l'onore di presiedere) ha condiviso un progetto inerente la Radiologia Domiciliare con tutti i Direttori Generali delle 4 ASST del territorio (ASST Spedali Civili di Brescia, ASST della Franciacorta, ASST del Garda, ASST della ValleCamonica) sviluppato con grande senso di responsabilità durante il lockdown. Oggi per rinforzare la numerosa richiesta di T.S.R.M. questa stessa Commissione ha sollecitato l’anticipo della sessione di Laurea “TRMIR” dell’Università degli Studi di Brescia (ottenendolo per il 28 Ottobre u.s.).

L’attenzione e la disponibilità dimostrate dal MUR e dall’Università di Brescia nei confronti di Brescia e dei Tecnici di Radiologia Medica è un modo concreto per sostenere il SSR, garantendogli quanto prima le risorse umane qualificate delle quali ha bisogno, soprattutto in un momento critico come questo.

Brescia ha bisogno di nuovi professionisti T.S.R.M. per sostenere la maggior richiesta di prestazioni radiologiche di cui inevitabilmente la popolazione avrà bisogno, nuovi professionisti per far funzionare al meglio le molte apparecchiature che sono state donate.

Questa Commissione auspica che la Regione Lombardia sia in grado di creare i presupposti per avviare procedure di assunzione rapide per i neolaureati, mettendoli quindi in condizione di far fruttare quanto appreso durante il corso di laurea. Non possiamo permetterci di rendere vano il grande lavoro che è stato fatto per rendere tutto questo possibile, nessuno può permettersi che accada quanto avvenuto lo scorso inverno.

Voglio ringraziare il MIUR, il Presidente dell'Ordine TSRM-PSTRP della prov. di Brescia dott. Luigi Peroni ed il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Brescia prof. Maurizio Tira e l’intera Commissione.

Francesco Zangari
Presidente Commissione d’Albo dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica prov. di Brescia 


16 settembre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy