Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 15 OTTOBRE 2019
Liguria
segui quotidianosanita.it

Ospedale Gallino Asl 3. Inaugurati i nuovi ambulatori di medicina integrata

Omotossicologia, agopuntura, micromesoterapia, massaggio energetico, trattamento di ionorisonanza, shiatsu, ipnosi e lifecoaching. Sono questi alcuni dei trattamenti terapeutici utilizzati all’Ospedale Gallino di Genova nei nuovi spazi dedicati alla Medicina Integrata inaugurati questa mattina a Pontedecimo. 

25 GEN - Omotossicologia, agopuntura, micromesoterapia, massaggio energetico, trattamento di ionorisonanza, shiatsu, ipnosi e lifecoaching. Sono questi alcuni dei trattamenti terapeutici utilizzati all’Ospedale Gallino di Genova nei nuovi spazi dedicati alla Medicina Integrata inaugurati questa mattina a Pontedecimo. All’evento hanno partecipato l’Assessore alla Sanità della Regione Liguria Sonia Viale, il Commissario straordinario Asl 3 Luciano Grasso, il Direttore Sanitario Asl 3 Luigi Bottaro. Sono intervenuti inoltre: Edoardo Rossi, Responsabile Ambulatorio Malattie Rare e Medicina Integrata Ospedale Andrea Gallino, Piero Randazzo, Portavoce Associazione Antonio Lanza e Gigi Ghirotti, Anna Trucco Presidente Associazione Antonio Lanza.
 
“L’attuale giunta ritiene che il Gallino di Pontedecimo sia un punto di riferimento importante per la comunità del territorio. Gli ambulatori di medicina integrata che abbiamo inaugurato oggi vanno incontro a chi è affetto da malattie rare per dare una serenità di vita anche in una fase drammatica della vita delle persone”. Lo ha detto la vicepresidente e assessore regionale alla Salute Sonia Viale durante l’inaugurazione dei nuovi ambulatori all’ospedale Gallino di Pontedecimo.


Il servizio, attivato da ASL3 nel 2014, in collaborazione con l’Associazione Antonio Lanza Onlus, è diretto da Edoardo Rossi, oncoematologo con oltre quarant’anni di esperienza, soprattutto su linfomi Hodgkin e non Hodgkin e malattie invalidanti quali il Lupus Eritematoso Sistemico: “La medicina integrata – spiega - offre al paziente tutto quello che di più avanzato e comprovato propone la medicina convenzionale associata ai presidi della medicina complementare. Una integrazione che porta al miglioramento del benessere totale della persona”.
 
L’ambulatorio di Medicina Integrata si affianca al Centro, con sede sempre nel medesimo ospedale, che si occupa di malattie rare ematologiche e immunologiche e di patologie ematologiche, emato-oncologiche e immunologiche che non rientrano nelle malattie rare, avvalendosi, ove necessario, del servizio di Day Service, di tutta la plurispecialistica e della Radiologia presente all’Ospedale Gallino e dei Laboratori analisi aziendali.
 
“La medicina 'integrata' – continua Rossi - ha lo scopo di trattare i pazienti nella sua totalità per ottenere un benessere fisico, psicologico e sociale. Dal 2014 seguiamo cinquanta pazienti affetti da malattie croniche debilitanti rare immunomediate. In questi pazienti abbiamo constatato come la medicina integrata, che propone l’associazione tra ciò che di più avanzato può essere offerto dalla medicina convenzionale abbinata a i presidi della medicina complementare, abbia portato a un miglioramento della qualità della vita”.
 
Per accedere al Centro, inserito in una rete Regionale plurispecialistica di operatori sanitari che si occupano di patologie rare di natura immunomediata, occorre prenotare attraverso il CUP Liguria. Una volta raggiunta la diagnosi di malattia rara viene rilasciata la certificazione per ottenere l’esenzione de ticket per esami e visite e vengono formulati i piani terapeutici per ottenere la dispensazione dei farmaci necessari per la malattia.

25 gennaio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Liguria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy