Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 17 OTTOBRE 2018
Liguria
segui quotidianosanita.it

Mattarella in visita al Gaslini: “Avanguardia della nostra sanità”

Il Presidente all’istituto pediatrico in occasione dell’ottantesimo anniversario dalla Fondazione: "In questi 80 anni - ha sottolineato il Capo dello Stato - non c'è stata solo grande capacità professionale, ma anche una grande passione. So bene che questa è la molla che conduce a risultati di grande eccellenza e rende elevatissimo il contributo del Gaslini alla vita di questo Paese"

15 MAG - “Un punto di riferimento per il nostro Paese e non solo, come dimostrano i bambini che giungono qui da oltre 70 Paesi. Un’avanguardia del nostro sistema sanitario”. 

Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha definito l’Istituto Giannina Gaslini nel corso della sua visita per gli 80 anni della struttura.

“Mi è capitato più volte di visitare reparti pediatrici di grandi ospedali, in cui medici e infermieri compiono salti mortali pur di garantire ai bambini specifica assistenza. Ma un ospedale dedicato esprime in maniera più compiuta ed efficace ciò che va fatto in termini di terapie e cure”.

"In questi 80 anni - ha sottolineato il Capo dello Stato - non c'è stata solo grande capacità professionale, ma anche una grande passione. So bene che questa è la molla che conduce a risultati di grande eccellenza e rende elevatissimo il contributo del Gaslini alla vita di questo Paese". 
Il Presidente, al suo arrivo, è stato accolto dal presidente dell’Istituto Gaslini Pietro Pongiglione e dal direttore generale Paolo Petralia, che lo hanno condotto ad un breve incontro privato con l’arcivescovo di Genova Cardinale Angelo Bagnasco, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il sindaco del comune di Genova Marco Bucci, il prefetto di Genova Fiamma Spena e il questore del Capoluogo ligure Sergio Bracco.


“Grazie Signor Presidente, soprattutto per aver voluto essere oggi con i nostri bambini, le loro famiglie, il nostro personale di ogni ordine e grado che ininterrottamente, da 80 anni, giorno e notte, per 365 giorni l’anno è al servizio dei bambini per dare loro assistenza e cura, guarigione e speranza, è al servizio della scienza per dare risposte sempre più appropriate e sofisticate anche alle malattie più subdole e rare, in un costante scambio scientifico e clinico con tutte le strutture più all’avanguardia in Italia e nel Mondo intero”, ha detto Pietro Pongiglione.

“Il Gaslini è un IRCCS materno infantile da 60 anni: secondo in Italia e primo tra quelli pubblici con 200 punti Impact Factor, 400 pubblicazioni all’anno e più di 30 dei suoi professionisti tra i Top Italian Scientist: qui si fanno trial clinici e sperimentazione di farmaci e dispositivi medici avanzati, talora anche unici al mondo, mentre si sta sviluppando un programma di potenziamento per la diagnostica del genoma, la manipolazione delle cellule ed un centro per il supporto agli studi sperimentali. Il Gaslini è un ospedale pediatrico, con tutte le discipline mediche e chirurgiche, e decine di centri di alta specializzazione regionali, nazionali ed internazionali; è un policlinico universitario, con corsi di laurea, specializzazioni e dottorati, con un Centro studi e di alta formazione e la presenza di moltissimi frequentatori e fellows ai vari livelli; ma è anche crocevia di relazioni internazionali con decine di Ospedali e Istituzioni di tutti i continenti, con programmi di partnerships sanitarie, formative e gestionali. Il Gaslini è tutto questo al servizio del bambino, che non è un piccolo adulto e che necessita di una presa in carico e di una cura ‘specifica’”, ha aggiunto il direttore generale Paolo Petralia.

Nel corso della visita il Presidente ha incontrato medici e infermieri al lavoro e i bambini in attesa di cure con le loro famiglie. Ha voluto inoltre riservare un saluto alle insegnanti della “Scuola in ospedale del Gaslini” che da 41 anni garantisce ai bambini e ai ragazzi ricoverati la continuità educativa, dove ha avuto parole di grande elogio per il lavoro delle maestre fatto con “passione e coraggio”.

15 maggio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Liguria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy