Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 29 NOVEMBRE 2022
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Lombardia. I pagamenti con ‘PagoPa’ si potranno fare anche per il privato accreditato

Anche gli enti sanitari privati accreditati potranno aderire alla piattaforma regionale di intermediazione PagoPA che permette di effettuare pagamenti verso la Pubblica Amministrazione. Attualmente, sono quasi 900 gli enti configurati sul portale, per un totale di oltre 4 milioni di transazioni e oltre 1 miliardo di euro transati

21 SET -

Dal 2021 tutti gli enti sanitari pubblici (Ats, Asst, Irccs e Areu ) incassano i rispettivi dovuti di pagamento attraverso il nodo PagoPA grazie all’utilizzo della piattaforma di intermediazione regionale ‘Portale dei Pagamenti’ (MyPay) gestita da ARIA S.p.A. E ora la piattaforma apre anche agli enti sanitari privati accreditati

Ad oggi, sono più di 1 milione le transazioni effettuate da privati (cittadini e imprese) verso gli enti sanitari per il pagamento di ticket e altri dovuti di tipo sanitario e non sanitario.

“Il progetto di Regione Lombardia è ancora più ambizioso - ha dichiarato oggi la vicepresidente ed assessore al Welfare di Regione Lombardia Letizia Moratti - poiché ha l’obiettivo di abilitare percorsi uniformi di accoglienza digitale del cittadino in tutte le sue fasi e sull’intero territorio regionale. Scopo principale, quello di semplificare l’accesso ai luoghi di cura e armonizzare le modalità di prenotazione e pagamento delle prestazioni erogate non solo dagli enti sanitari pubblici, ma anche dai Privati accreditati regionali”.

Attualmente, sono quasi 900 gli enti configurati sul portale dei pagamenti tra enti del sistema regionale, enti locali ed enti sanitari, per un totale di oltre 4 milioni di transazioni e oltre 1 miliardo di euro transati.

 



21 settembre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy