Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 14 DICEMBRE 2019
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Lombardia. Commissione approva prima parte riforma. Ma la partita è ancora tutta da giocare: testo in Consiglio dal 14 luglio al 6 agosto 

Voto positivo per i primi articoli che riguardano le cure ospedaliere e territorali. Ma il testo potrà essere riscritto durante il dibattito in aula. Ancora in bilico l'istituzione del maxi assessorato al Welfare e la nuova configurazione delle Asl e delle Aziende Ospedaliere.

23 GIU - Semaforo verde in Commissione per la riforma che mira a ridisegnare la sanità lombarda. Dopo roventi mesi di trattative e di dissapori tra i partiti che compongono la maggioranza, è stata trovata la quadratura del cerchio, almeno in parte. Gli articoli che riguardano le cure ospedaliere e territoriali hanno infatti ricevuto voto positivo, il resto è stato stralciato e sarà definito la prossima settimana in modo da “avere più tempo per condividere le decisioni con i consigli dei territori”, ha sottolineato il presidente della Commissione Fabio Rizzi (Lega Nord).

Determinante il ritiro, da parte di Forza Italia, di alcuni emendamenti che avevano messo a repentaglio i già fragili equilibri. In particolare, oggetto del contendere si era rivelata l’istituzione del maxi assessorato al Welfare, che gli azzurri hanno tentato di eliminare e che il governatore Maroni giudica imprescindibile. Per ora è stato congelato: opzione contemplata, ma non più clausola obbligatoria.

Altro aspetto dirimente riguarda l’allegato che dovrà modulare la nuova impalcatura organizzativa, ancora in fase di valutazione per la nuova configurazione delle Asl e delle Aziende Ospedaliere. La partita resta comunque ancora tutta da giocare, in quanto il testo sarà discusso in Consiglio regionale dal 14 luglio al 6 agosto e potrà essere riscritto. Sarà proprio in quelle settimane che si dovranno sciogliere i principali nodi, tenendo conto delle osservazioni tecniche inviate dagli assessorati. 

 
Gennaro Barbieri

23 giugno 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy