Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 16 OTTOBRE 2019
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Stabilità. Maroni (Lombardia) a Renzi: “Vuole divertirsi? Gli chiederò dove sono finiti i costi standard promessi”

Il governatore lombardo critica il Governo. “Renzi vuole 'divertirsi' con le Regioni? Benissimo”, ha aggiunto Maroni in vista dell'incontro a Palazzo Chigi. "Io di certo lo farò perché gli porterò l'eccellenza della Lombardia, fatta di deficit zero e conti in ordine”.

03 NOV - "La nostra sanità – afferma il presidente della regione Lombardia Roberto Maroni in riferimento alle polemiche tra Governo e Regioni sulla Legge di Stabilità - è un'eccellenza e abbiamo i costi più bassi anche a livello europeo: costa appena il 5% del nostro Pil, mentre in altre Regioni italiane si arriva al 20%. La Lombardia ha deficit zero, siamo virtuosi. E ho l'ambizione di mostrare a Renzi come si governa la spesa sanitaria”.

"Secondo uno studio di Confcommercio – evidenzia Maroni - se tutte le Regioni italiane spendessero con i criteri della Lombardia, si risparmierebbero 23 miliardi l'anno. In pratica una Finanziaria. Per cui basterebbe applicare i costi standard del 'modello Lombardia' per risparmiare 23 miliardi d'anno”.

“Renzi vuole 'divertirsi' con le Regioni? Benissimo”, ha aggiunto Maroni in vista dell'incontro a Palazzo Chigi. "Io di certo lo farò – assicura Maroni - perché gli porterò l'eccellenza della Lombardia, fatta di deficit zero e conti in ordine. Per contro, gli chiederò della sua promessa non mantenuta di mettere nella legge di Stabilità i costi standard, mentre il suo Governo è tornato ai tagli lineari che penalizzano le Regioni virtuose”.

 
Fonte: Regioni.it

03 novembre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy