Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 11 DICEMBRE 2019
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Lombardia. Elisoccorso, 52 siti per l’atterraggio attivi entro giugno, altri 50 in via di abilitazione

Il presidente della Regione ha presentato le nuove iniziative per potenziare il servizio e annuncia: “Intendo creare una rete sovraregionale del soccorso, del pronto intervento e Areu dovrà diventare 'Agenzia macroregionale per emergenza-urgenza. Le condizioni ci sono già, grazie ai rapporti in essere con molte Regioni”. Ma si guarda anche oltreconfine.

19 MAG - "Con questo progetto intendiamo far fare un salto di qualità al soccorso a favore dei cittadini: 50 siti dove sarà possibile l'atterraggio dell'elicottero di notte vuol dire salvare vite. E' un impegno forte della Regione, un impegno forte di Areu, che è una struttura di eccellenza che gestisce il pronto intervento, siamo lieti che alcune Regioni italiane ci abbiano chiesto di collaborare, esportando il nostro modello di efficienza". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, intervenendo ieri alla presentazione del progetto 'Il futuro dell'Elisoccorso in Lombardia, tra innovazione esinergie', oggi pomeriggio, al Belvedere Jannacci di Palazzo Pirelli.

"In questa iniziativa ci sono le due parole chiave, 'innovazione' e 'sinergia' - ha detto il presidente -. Quanto all'innovazione, noi avremo il sistema più evoluto al mondo, grazie anche alla naturale vocazione della Lombardia all'innovazione, oltre che alla ricerca. Siamo i primi, non solo in Italia, in molti settori e vogliamo esserlo anche proprio in settore in cui la Regione ha una competenza importante, il sistema di Welfare, di assistenza, con ricadute positive anche sul turismo: è un investimento non solo per la salute dei cittadini, ma anche sul territorio".


"Quanto alla sinergia - ha proseguito -, intendo creare una rete sovraregionale del soccorso, del pronto intervento e Areu dovrà diventare 'Agenzia macroregionale per emergenza-urgenza'. Le condizioni ci sono già, grazie ai rapporti in essere con molte Regioni, Piemonte, Veneto, Emilia e Trentino, ma vorrei andare anche oltre, dato che tutta la Svizzera, per esempio, ma anche l'Austria, fanno già parte della Macroregione alpina, nata a fine gennaio a Brdo".

Maroni ha annunciato la volontà di “portare questo modello all'interno dell'Assemblea della Macroregione alpina, perché non siano coinvolte solo le Regioni italiane, ma anche quelle di Paesi che confinano con noi, per mettere in sinergia le risorse, i mezzi, ma anche gli ospedali".

Intanto, queste le principali novità del soccorso in elicottero introdotte in Lombardia ed illustrate nella nota della Regione

Da luglio in Lombardia volerà di notte un secondo elicottero del 118, oltre a quello di Como. Sarà infatti abilitato al volo notturno anche l'elicottero della base di Brescia. “I due elicotteri consentiranno un servizio più puntuale, specialmente per le zone montane o disagiate”, spiega la nota della Regione.

I cosiddetti 'Siti Hems', ovvero i luoghi non convenzionali per l'atterraggio dell'elicottero, sono la grande novità che si affianca all'abilitazione del secondo elicottero. In Lombardia ne sono stati individuati, e saranno in funzione entro giugno, 52 “e oltre 50 sono in via di abilitazione”, spiega la nota.

Novità anche per l’elisoccorso notturno. “Con l'applicazione sul territorio nazionale, dal 28 ottobre 2014, del Regolamento Europeo 965/2012, l'attività di elisoccorso notturno in Lombardia si apre ad una nuova prospettiva. Con l'avvento di tale normativa si può prevedere un impiego più razionale, ma anche più esteso, della risorsa elicottero in orario notturno. La possibilità di disporre di elisuperfici abilitate al volo notturno è oggi alla portata di pochi tra i comuni di medie-piccole dimensioni. L'individuazione di nuovi siti disponibili per l'attività di elisoccorso notturno in aree non convenzionali - i cosiddetti 'Siti Hems', come campi sportivi o altre aree con precise caratteristiche, collocate in punti ritenuti logisticamente strategici per l'attività di soccorso - rappresenta un valore aggiunto soprattutto per quei Comuni che sono situati in aree con significativi disagi sia dal punto di vista viabilistico che per l'orografia del loro territorio”, spiega la nota.

L'ELENCO DEI SITI HEMS

Di seguito l'elenco dei comuni su cui si trovano i 'Siti Hems' - aree, come per esempio i campi sportivi illuminati, con precise caratteristiche, che possono essere utilizzati per gli atterraggi notturni - divisi per provincia, con, accanto, l'ente che mette a disposizione l'area.

BERGAMO
Adrara San Martino - Comune di Adrara San Martino
Ardesio - Comune di Ardesio
Cene - Parrocchia di San Zenone
Oltre il Colle - Comune di Oltre il Colle
Piazzatorre - Comune di Piazzatorre
Rogno - Comune di Rogno
Rota d'Imagna - Comune di Rota d'Imagna
Selvino - Parrocchia Santi Filippo e Giacomo Apostoli Serina - Comune di Serina Valbondione - Comune di Valbondione

BRESCIA
Chiari - Comune di Chiari
Desenzano del Garda - Comune di Desenzano del Garda
Edolo* - Comune di Edolo
Fiesse - Comune di Fiesse
Gavardo - Comune di Gavardo
Iseo - Comune di Iseo
Limone sul Garda - Comune di Limone sul Garda Malonno - Comune di Malonno Manerbio - Comune di Manerbio Odolo - Comune di Odolo
Orzinuovi - Comune di Orzinuovi
Toscolano Maderno - Comune di Toscolano Maderno

COMO
Castiglione d'Intelvi - Comune di Castiglione d'Intelvi Uggiate Trevano - Comune di Uggiate Trevano.
 
CREMONA
Casalmaggiore - Comune di Casalmaggiore
Crema - Comune di Crema
Soresina - Comune di Soresina
Vescovato - Comune di Vescovato

LECCO
Casargo - Comune di Casargo
Cortenova - Comune di Cortenova

LODI
Borghetto Lodigiano - Comune di Borghetto Lodigiano Guardamiglio - Comune di Guardamiglio

MANTOVA
Mantova - Comune di Mantova
Revere - Comune di Revere

MILANO
Abbiategrasso - Comune di Abbiategrasso
Melegnano - Comunita' pastorale di Melegnano
Motta Visconti - Comune di Motta Visconti Rosate - Comune di Rosate

PAVIA
Casorate Primo - Comune di Casorate Primo Ferrera Erbognone - Comune di Ferrera Erbognone
Mede - Comune di Mede
Mortara* - Comune di Mortara
Pavia - Universita' degli Studi di Pavia Robbio - Comune di Robbio Valle Lomellina - Comune di Valle Lomellina Varzi - Comune di Varzi

SONDRIO
Bormio - Comune di Bormio
Teglio - Comune di Teglio
Traona - Comune di Traona

VARESE
Angera - Comune di Angera
Saronno - Comune di Saronno
Sesto Calende - Comune di Sesto Calende.
*siti di imminente attivazione


Di seguito alcune note tecniche diffuse della Regione relative al progetto di sviluppo dell'elisoccorso notturno.

Il progetto si articola su tre ambiti specifici da sviluppare contemporaneamente:

- l'individuazione strategica di almeno una cinquantina di aree idonee all'atterraggio notturno degli elicotteri (fino a 100 siti entro fine 2016), i cosiddetti 'siti Hems', con importanti ricadute, sia dal punto di vista operativo che economico, poiche' il Regolamento europeo 965/2012, in vigore sul territorio nazionale dal 28 ottobre 2014, prevede la possibilita' di utilizzo, per le missioni Hems, di aree che non devono obbligatoriamente essere certificate dall'Autorita' Aeronautica (Enac) per gli atterraggi notturni. I campi sportivi illuminati gia' esistenti possono, per esempio, costituire da subito una importante rete di siti occasionali di riferimento;

- la progettazione della navigazione Pbn (Performance Based Navigation) che, attraverso idonee procedure di volo e specifiche rotte strumentali, permettera' una navigazione capillare con elevati standard di sicurezza (grazie all'uso dei satelliti). Lo sviluppo congiunto di una rete di infrastrutture e riferimenti a terra e di idonee procedure Pbn costituiranno un valido supporto sia per i voli diurni (in condizioni meteo avverse) che per i voli notturni finalizzati al collegamento delle Basi Hems, delle strutture ospedaliere, dei siti di interesse pubblico e delle comunita' isolate, tra cui anche rifugi alpini che gia' dispongono di una superficie idonea all'atterraggio. La possibilita' di stabilire e autorizzare procedure e rotte (Pbn) richiede un contratto con Enav (Ente Nazionale per l'Assistenza al Volo) per l'elaborazione, la progettazione e lo sviluppo dei collegamenti e delle procedure necessarie per l'utilizzo delle elisuperfici e delle tratte di connessione;

- l'implementazione della tecnologia per il volo notturno attraverso l'utilizzo degli Nvg (Night Vision Googles - visori notturni ad intensificazione di luce), oggi possibile anche in Italia. Fino ad ora non erano contemplati dalla normativa per il volo civile, ma con l'applicazione del nuovo Regolamento Europeo si potra', almeno sperimentalmente, verificarne la ricaduta operativa anche in Italia.

Il progetto, che si sviluppera' dunque sui tre diversi ambiti elencati (Siti Hems, Pbn, Nvg) si caratterizza per lo sviluppo integrato di punti di riferimento territoriali, di varie apparecchiature e tecnologie e sulla progettazione di rotte a bassa quota.

Sara' costituita da Areu una Commissione tecnica, alla quale saranno sottoposte tutte le attivita' che verranno avviate sulle 3 direttrici del progetto. La Commissione tecnica si occupera' della rilevazione dei 'Siti Hems', di predisporre una proposta per l'individuazione di rotte Pbn e del censimento delle elisuperfici abilitate o da abilitare al volo notturno.

19 maggio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy