Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 23 LUGLIO 2019
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Tra medicina di precisione e gestione della cronicità, se ne parla in un convegno a Milano

Esponenti delle istituzioni, manager di aziende sanitarie e ospedaliere, rappresentanti di società scientifiche e associazioni di pazienti si confrontano il prossimo 23 maggio nella sede della Regione su numerosi temi che investono il mondo della sanita

20 MAG - Dalla prevenzione alla sostenibilità del sistema sanitario fino alla gestione delle cronicità e alla medicina pesonalizata. Sono i molti i temi sui quali istituzioni regionali, manager rappresentanti di società scientifiche e associazioni di pazienti si confronteranno nel corso del convegno “Sanità Lombarda tra medicina di precisione e gestione della cronicità” organizzato da Motore Sanità il prossimo 23 maggio nella sede della Regioni Lombardia.
L’iniziativa si inserisce in un minitour della sanità che prevede una serie di grandi eventi nel territorio italiano in varie città tra cui anche prossimi convegni a Napoli e Firenze, calendarizzati tra il 9 maggio e il 16 giugno.
 
Apre i lavori a Milano Giovanni Daverio, Direttore Generale Welfare Regione Lombardia. Sul tema “Prevenzione come colonna portante della sanità” parlano Antonio Federici, Dirigente medico Direzione Generale della Prevenzione sanitaria del Ministero della Salute, Carlo Signorelli, Presidente Siti e Giuseppe Bunone, Gruppo Vaccini di Farmindustria.

 
Nel pomeriggio introdurrà i lavori Angelo Del Favero, Direttore Iss e Presidente Federsanità Anci e sul tema del “nuovo modello organizzativo” farà il punto Angelo Capelli, Vice Presidente III Commissione Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia ed estensore L.R. 23/2015.
Mentre relativamente alla esperienza CREG in Regione Lombardia saranno evidenziati gli sviluppi e i progetti da: Carlo Borghetti, Consigliere Regionale, III Commissione Sanità e Politiche Sociali Regione Lombardia; Mauro Agnello, Dirigente Unità Organizzativa Innovazione e Sviluppo, Direzione Generale Welfare Regione Lombardia; Fiorenzo Corti, Responsabile Comunicazione nazionale FIMMG; Davide Croce, Direttore CREMS Università Carlo Cattaneo – LIUC e Davide Lauri, Presidente Cooperativa Medici Milano Centro.
 
Altro tema al centro della tavola rotonda sarà quello della sostenibilità economica e dell’innovazione in Regione Lombardia sul quali si confrontarono Stefano Carugo, Direttore UOC Cardiologia Ospedale San Paolo Milano; Fabio Altitonante, Consigliere Regionale, III Commissione Sanità e Politiche Sociali Regione Lombardia; Carlo Montaperto, Direttore Medico di Presidio dei Poliambulatori di Milano; Massimo Tritto, Responsabile Unità Operativa Elettrofisiologia Humanitas Mater Domini – Castellanza e Sara Valmaggi, Vice Presidente Consiglio Regionale, Regione Lombardia.
 
Tra i temi dibattuti nel pomeriggio ci sarà la medicina personalizzata, ne discuteranno la senatrice Emilia Grazia De Biasi, Presidente della 12ª Commissione permanente Igiene e sanità,Roberto Soj, Direttore Generale Lombardia Informatica, Luca Del Gobbo, Assessore all’Università, Ricerca e Open Innovation, Regione Lombardia e Cinzia Falasco Volpin, Vice Presidente Assogenerici.
Sarà spiegato come oggigiorno si punti ad una maggiore appropriatezza in tutte le fasi del processo di cura utilizzando anche farmaci che tengano conto delle caratteristiche genetiche dei pazienti. Saranno presentati dati relativi alla medicina di genere.
 
Il convegno analizza gli impatti della medicina di precisione sulla spesa sanitaria da una prospettiva di health economics, sia per l’uso della Target Therapy non solo in ambito specialistico ospedaliero ma anche a livello territoriale col coinvolgimento dei Mmd e Pdl. In Regione Lombardia si è avviato un percorso di revisione del modello di governo delle risorse in ambito sociosanitario che vedrà la progressiva implementazione di un sistema di rating, quale strumento basato su oggettivi indicatori di performance, orientato alla valorizzazione dei comportamenti virtuosi ed alla disincentivazione di quelli inappropriati. Sul tema sempre più rilevante dello screening neonatale per le malattie metaboliche ereditarie come diritto per tutti parla il senatore Luigi Gaetti della Commissione Igiene e sanità.
 
Servono politiche adeguate per poter affrontare l’aumento della casistica delle pluripatologie da gestire, dovute al progressivo invecchiamento della popolazione ed all’incremento delle patologie cronico-degenerative. Gli esperti quindi si confronteranno sulla necessità di un approccio diverso nell’affrontare i problemi di salute in tempi di spending review, sulle best practices per una sostenibilità economica del sistema sanitario sia nazionale che nelle sue articolazioni regionali. 
 
Sarà evidenziato il ruolo della telemedicina, della teleassistenza domiciliare e del telemonitoraggio medico nelle patologie croniche. Inoltre nelle due tavole rotonde si parlerà anche della sanità elettronica, con l’analisi dei Big data e la System medicine che rappresentano le nuove frontiere della ricerca per quella rivoluzione culturale che va sotto il nome di “medicina di precisione”. Conclude i lavori Massimo Garavaglia, Assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione Assessore al Bilancio Regione Lombardia.

20 maggio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy