Quotidiano on line
di informazione sanitaria
20 OTTOBRE 2019
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Taglio del superticket. Regione Lombardia chiede al Governo un tavolo tecnico contro l’impugnativa

Maroni ha incontrato ieri il Premier Gentiloni. “Ho proposto al presidente di fare per i ticket quello che abbiamo fatto per la Riforma della sanità: un tavolo tecnico, valutando questa come una sperimentazione. Prenderemo immediati contatti con il Mef. Se ci sarà il via libera, il Governo ritirerà l'impugnativa davanti alla Consulta e lavoreremo a un modello di virtuosità”.

01 MAR - La delibera che prevedeva il taglio del superticket è stata sospesa. Lo ha annunciato il presidente della Regione, Roberto Maroni, dopo che il Consiglio dei ministri ha impugnato il provvedimento. “In via cautelare, in sede di autotutela, abbiamo dovuto sospendere la misura, perché, in presenza di una impugnativa, se la Corte Costituzionale, tra un anno o due deciderà che è incostituzionale con effetto ex tunc, cioè dall'impugnativa del Governo, noi saremmo chiamati a restituire tutte le somme”.

La Regione ha però in mente un piano e ne ha già parlato con il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. “Ho fatto presente al presidente Gentiloni che la nostra decisione di dimezzare i ticket è stata assunta a pareggio di bilancio, perché c’è formalmente una norma che prevede che ci sia invarianza di gettito, cioè che io abbasso per qualcuno e devo alzare per qualcun altro. Lavoriamo riducendo la spesa, intervenendo sulla migliore organizzazione del Sistema sanitario”, ha spiegato Maroni.


Il presidente della Regione ha quindi anunnciato: “Ho quindi proposto al presidente di fare per i ticket quello che abbiamo fatto per la Riforma della sanità: un tavolo tecnico, valutando questa come una sperimentazione, se funziona, viene accolta ed estesa a tutti. Il presidente si è detto interessato e disponibile, per cui prenderemo immediati contatti con il Mef e li incontreremo nel prossimi giorni. Se ci sarà il via libera, faremo un tavolo tecnico, il Governo ritirerà l'impugnativa davanti alla Corte costituzionale e lavoreremo a un modello di virtuosità che poi si potrà estendere anche ad altri”.

Per Maroni “è iniziata un'interlocuzione che potrebbe portare a risultati positivi”.

01 marzo 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy