Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 19 LUGLIO 2019
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Ema. Sulla candidatura milanese, Maroni mette sul piatto il “Pirellone” come sede provvisoria

Il presidente ha affermato, in merito alla proposta, che “se Ema sarà assegnata a Milano, troveremo una sistemazione adeguata e dignitosa per il Consiglio Regionale”. “Pieno sostegno” all’ipotesi arriva dall’assessore all'Università, Ricerca ed Open innovation, Luca Del Gobbo.

28 MAR - “Avere l’Ema, l’Agenzia europea del farmaco, un punto di riferimento strategico per l’industria e la salute, è fondamentale”. Per questo il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, è pronto anche inserire nel dossier di candidatura Palazzo Pirelli, la sede storica del Consiglio Regionale della Lombardia, “che pare sia l’unico sito interessante per l’Agenzia, come sede provvisoria”.

“Io sono disponibile a farlo, mi sembra una cosa giusta”, spiega Maroni in una nota in cui afferma, inoltre, che “se Ema sara’ assegnata a Milano, troveremo una sistemazione adeguata e dignitosa per il Consiglio regionale. Avere qui Ema, creare molti nuovi posti di lavoro e fare di Milano il centro Ue della salute e del farmaco, credo sia una scelta davvero importante da sostenere”.

“Pieno sostegno” all’idea di stabilire al Pirellone la sede provvisoria dell’Ema arriva dall’assessore all’Università, Ricerca ed Open innovation, Luca Del Gobbo. Per Del Gobbo, “aldilà delle polemiche”, portare l’Ema a Milano “è fondamentale, come volano per l’intero ‘Sistema Paese’. In questo contesto è importante che le istituzioni, tutte, facciano un gioco di squadra perché l’Italia, finalmente, riesca a centrare un obiettivo così importante”.

28 marzo 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy