Quotidiano on line
di informazione sanitaria
21 LUGLIO 2019
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Valmaggi (Pd): “Cancellata la gratuità delle visite ginecologiche per adolescenti nei consultori pubblici. Presenteremo mozione per ripristinarla”

La vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia Sara Valmaggi, del Partito Democratico, denuncia come dal 1° aprile le prestazioni gratuite nei consultori lombardi saranno ridotte. I democratici annunciano la presentazione di una mozione urgente per chiedere che sia ripristinata la gratuità delle prestazioni

28 MAR - In Lombardia dal 1° aprile le prestazioni gratuite nei consultori lombardi saranno ridotte. Saranno infatti a pagamento le visite ginecologiche per le ragazze negli spazi giovani, così come le visite post partum e quelle post interruzione di gravidanza. A denunciarlo è la vicepresidente del Consiglio regionale, Sara Valmaggi, del Partito Democratico.

“Con una delibera del gennaio scorso - spiega Valmaggi - la giunta ha revocato un provvedimento del 2012 e modificato così il tariffario dei consultori. E' stata così cancellata la gratuità per alcune prestazioni  erogate  in servizi di prevenzione sperimentali, quali le visite ginecologiche per le ragazze e quelle post partum e post interruzione di gravidanza”.

“Il provvedimento- commenta la vicepresidente del Consiglio  regionale - di fatto disincentiva l'accesso ai consultori per le ragazze, sopratutto le adolescenti, le più fragili e le straniere, che sono la maggioranza delle utenti, mettendone a rischio la salute sessuale e non favorisce percorsi di maternità consapevole. L'obiettivo della Regione sembra essere quello di smantellare i consultori pubblici, come conferma il fatto che le visite post partum e post interruzione di gravidanza restano gratuite negli ospedali. Purtroppo si conferma il fatto che Regione Lombardia ha voluto trasformare i consultori in generici centri per la famiglia e ha deciso di disinvestire in quella che è la loro funzione originaria prioritaria, la prevenzione e la tutela della salute della donna”.


“Presenterò insieme agli altri colleghi del Pd - conclude Valmaggi- una mozione urgente per chiedere che sia ripristinata la gratuità delle prestazioni nei consultori”.

Lorenzo Proia

28 marzo 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy