Quotidiano on line
di informazione sanitaria
26 MAGGIO 2019
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Protesi in cambio di soldi e regali. Il Pd Lombardia: “Ancora scandali nella sanità regionale. L’Arac di Maroni a che serve?”

I consiglieri Borghetti e Valmaggi dopo l’ultima inchiesta che ha coinvolto diversi medici di medicina generale, ortopedici e un'azienda produttrice di protesi. “Dalla vicenda Santa Rita a Lady Dentiera fino ad oggi lo schema è analogo. E a fermare i comportamenti illeciti è sempre la magistratura, magari per la denuncia di un operatore onesto. È evidente che il sistema regionale dei controlli è da rivedere, perché non funziona”.

15 SET - “Passano gli anni, gli scandali nella sanità lombarda restano. E dalla vicenda Santa Rita a Lady Dentiera fino ad oggi lo schema è analogo, le truffe di alcuni vanno a danno della salute delle persone che si affidano alla sanità lombarda, senza contare la perdita di denaro per le casse pubbliche”. Lo dichiarano Carlo Borghetti e Sara Valmaggi del Partito Democratico in merito alla nuova inchiesta sulla sanità lombarda che ha coinvolto diversi medici di medicina generale, ortopedici e un'azienda produttrice di protesi.

Per Borghetti e Valmaggi c’è però qualcosa che non funziona anche nel sistema di vigilanza regionale. “Maroni – osservano - ha creato un'agenzia, l'Arac, un sottosegretario alla trasparenza, comitati di controllo vari, ma a fermare i comportamenti illeciti deve sempre arrivare la magistratura, magari per la denuncia di un operatore onesto. È evidente che il sistema regionale dei controlli è da rivedere, perché non funziona”.

15 settembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy