Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 09 DICEMBRE 2019
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Pavia. Costituito l’Osservatorio provinciale delle Professioni Sanitarie

Ne fanno parte i presidenti degli Ordini provinciali dei Biologi, Farmacisti, Medici chirurghi e Odontoiatri, Veterinari, delle Professioni Infermieristiche, della Professione Ostetrica, degli Psicologi, dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni sanitarie tecniche della riabilitazione e della Prevenzione. “Dialogo e confronto per trovare soluzioni moderne ed efficaci alle complesse problematiche quotidiane”, spiega il presidente dell'Opi Pavia Michele Borri.

11 FEB - Si è costituto presso la Prefettura di Pavia l’Osservatorio delle Professioni Sanitarie della Provincia di Pavia. Ad annunciarlo, in una nota, Michele Borri, presidente OPI Pavia.

Sono membri costituenti l’Osservatorio, i Presidenti degli Ordini della Provincia di Pavia:
• Ordine Nazionale dei Biologi (rappresentante Provincia di Pavia);
• Ordine dei Farmacisti;
• Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri;
• Ordine dei Medici Veterinari;
• Ordine delle Professioni Infermieristiche;
• Ordine della Professione Ostetrica;
• Ordine degli Psicologi Regione Lombardia (rappresentante Provincia di Pavia);
• Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche della Riabilitazione e della Prevenzione

L’Organismo, che si avvale di una consulta i cui membri di diritto sono gli iscritti agli Ordini costituenti l’Osservatorio, ha facoltà di proporre l’istituzione di Tavoli Tecnici temporanei o permanenti finalizzati allo svolgimento delle attività dell’Osservatorio stesso, ed al raggiungimento delle finalità proprie dell’Organismo; possono far parte della Consulta, su indicazione dell’Osservatorio, membri esterni agli Ordini costituenti per attività di consulenza e collaborazione.


L’Osservatorio ha lo scopo di:
a) Promuovere l’attività educativa e formativa rispetto a tematiche di interesse trasversale agli Ordini costituenti l’Osservatorio;
b) Favorire il confronto interprofessionale tra gli iscritti appartenenti agli Ordini costituenti l’Osservatorio;
c) Accogliere, analizzare e governare tematiche di interesse trasversale agli Ordini costituenti l’Osservatorio segnalati da un componente dell’Osservatorio stesso;
d) Favorire modelli organizzativi basati su interazione multidisciplinare e finalizzati alla presa in carico del Cittadino nella Provincia, sia in ambito ospedaliero che territoriale, anche attraverso l’istituzione ed il rafforzamento del dialogo e del confronto con altri Enti/Istituzioni del territorio Provinciale.
e) Promuovere in sede di Cabina di Regia iniziative tese a:
1) prevenire e contrastare criticità in materia di sicurezza, soccorso pubblico e sanitario;
2) tutelare l’incolumità del personale sanitario nell’esercizio delle proprie funzioni;
3) predisporre piani di soccorso sanitario in caso di emergenze di protezione civile, antiterrorismo

“Con l’istituzione dell’Osservatorio – spiega Borri -, gli Ordini delle Professioni Sanitarie della Provincia di Pavia hanno voluto sostenere, attraverso il dialogo, il confronto e l’azione sinergica, le funzioni proprie di ogni Ordine Professionale, così come specificate nella Legge 11 Gennaio 2018, N. 3 “Delega al Governo in materia di sperimentazione clinica di medicinali nonché disposizioni per il riordino delle professioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della salute”, nonché dalle Delibere di Regione Lombardia nell’ambito dell’attuazione della Riforma sociosanitaria lombarda”.

“Con questa iniziativa – conclude il presidente dell’Opi Pavia -, gli Ordini confermano la volontà di dialogo e confronto interdisciplinare tra le Professioni Sanitarie, in modo da offrire agli operatori sanitari soluzioni moderne ed efficaci per affrontare le complesse problematiche che contraddistinguono quotidianamente l’attività dei professionisti iscritti agli Ordini appartenenti all’Osservatorio e conseguentemente per migliorare, in un contesto demografico complesso come quello attuale, la qualità dell’assistenza sanitaria ai cittadini”.

11 febbraio 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy